Gutter Ballet – Savatage

Gutter ballet (Balletto di strada) è la traccia numero due e quella che da il nome al sesto album dei Savatage, uscito il 1 dicembre 1989.

Formazione dei Savatage (1989)

  • Jon Oliva – voce, pianoforte
  • Criss Oliva – chitarre
  • Chris Caffery – chitarre, tastiere
  • Johnny Lee Middleton – basso
  • Steve Wacholz – batteria

Traduzione Gutter ballet – Savatage

Testo tradotto di Gutter ballet (J.Oliva, C.Oliva, O’Neill) dei Savatage [Atlantic]

Gutter ballet

Another sleepless night
A concrete paradise
Sirens screaming in the heat
Neon cuts the eye
As the jester sighs
At the world beneath his feet

It’s a gutter ballet
Just a menagerie
Still the orchestra plays
On a dark and lonely night
To a distant fading light

Balanced on their knives
Little parts of lives
Such a strange reality
Kill the unicorn
Just to have its horn
Soon he’s just a fantasy

It’s a gutter ballet
Just a menagerie
Still the orchestra plays
On a dark and lonely night
To a distant fading light

The jester takes his bows
Slips into the crowd
As the actors fade away
Another death to mourn
Another child is born
Another chapter in the play

It’s a gutter ballet
Just a menagerie
Still the orchestra plays
On a dark and lonely night
To a distant fading light

Balletto di strada

Un’altra notte insonne
Un paradiso reale
Sirene che urlano nel calore
Le luci al neon penetrano l’occhio
Mentre il buffone si lamenta
A causa del mondo ai suoi piedi

È un balletto di strada
È solo un serraglio
L’orchestra suona ancora
In una notte oscura e solitaria
Verso una distante e fioca luce

In equilibrio sui loro coltelli
Piccole parti di vite
Che strana realtà
Si uccide l’unicorno
Solo per avere il suo corno
E presto sarà solamente una fantasia

È un balletto di strada
È solo un serraglio
L’orchestra suona ancora
In una notte oscura e solitaria
Verso una distante e fioca luce

Il buffone fa l’inchino
E scivola in mezzo alla folla
Mentre gli attori scompaiono
C’è un’altra morte per cui rattristarsi
C’è un altro bambino che nasce
C’è un altro atto nella recita

È un balletto di strada
È solo un serraglio
L’orchestra suona ancora
In una notte oscura e solitaria
Verso una distante e fioca luce

Tags:, - 1.244 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .