Heaven (is not here) – Sturm und Drang

Heaven (is not here) (Il Paradiso non è qui) è la decima e ultima traccia del secondo album degli Sturm und Drang, Rock ‘n Roll Children, pubblicato il 12 novembre del 2008.

Formazione Sturm und Drang (2008)

  • André Linman – voce, chitarra
  • Alexander Ivars – chitarra
  • Henkka Kurkiala – basso
  • Calle Fahllund – batteria
  • Jeppe Welroos – tastiere

Traduzione Heaven (is not here) – Sturm und Drang

Testo tradotto di Heaven (is not here) (A.Linman, P.Linman, J.Becker, E.Mårtensson) degli Sturm und Drang [GUN]

Heaven (is not here)

Crystal eyes, never cries
On and on the pain no one can see
Dream of yours, chains of mine
On and on the rain no one can feel

In the dead of night
her lonely heart will cry
Ever far away her dreams will lie,
and hope is left to die

Heaven is not here
It’s forever away
Heaven is not here
Why she cannot stay

Never wanna waste another day, ever again
Cause heaven as it seems is nothing but hell
Cause heaven is not here

Fades away, every day

On and on through grey that never ends
Say the name, sail away
Sail away, no angels will be sent

In the dead of night
her lonely heart will cry
Ever far away her dreams will lie,
and hope is left to die

Heaven is not here
it’s forever away
Heaven is not here
Why she cannot stay

Never wanna waste another day, ever again
Cause heaven as it seems is nothing but hell
Cause heaven is not here

Forever away, cannot stay

Heaven is not here
it’s forever away
Heaven is not here
Why she cannot stay

Never wanna waste another day, ever again
Cause heaven as it seems is nothing but hell
Cause heaven is not here

Il Paradiso (non è qui)

Occhi di cristallo non piangono mai
Va avanti il dolore che nessuno può vedere
I sogni su di te sono le mie catene
Va avanti la pioggia che nessuno può sentire

Nel cuore della notte
il suo cuore solitario piangerà
Sempre più lontano giacciono i suoi sogni
e la speranza è lasciata morire

Il Paradiso non è qui
È per sempre lontano
Il Paradiso non è qui
Perché non può rimanere

Non voglio sprecare un altro giorno, mai più
Perchè il cielo non sembra altro che un inferno
Perchè il Paradiso non è qui

Svanisce, ogni giorno

Avanti attraverso il grigio che non finisce mai
Pronuncia il nome, salpa
Salpa, nessun angelo sarà inviato

Nel cuore della notte
il suo cuore solitario piangerà
Sempre più lontano giacciono i suoi sogni
e la speranza è lasciata morire

Il Paradiso non è qui
È per sempre lontano
Il Paradiso non è qui
Perché non può rimanere

Non voglio sprecare un altro giorno, mai più
Perchè il cielo non sembra altro che un inferno
Perchè il Paradiso non è qui

Per sempre lontano, non può rimanere

Il Paradiso non è qui
È per sempre lontano
Il Paradiso non è qui
Perché non può rimanere

Non voglio sprecare un altro giorno, mai più
Perchè il cielo non sembra altro che un inferno
Perchè il Paradiso non è qui

Tags:, - 99 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .