Hells Bells – AC/DC

Hells Bells (Le campane dell’inferno) è la traccia che apre il sesto album (il settimo in Australia) degli AC/DC, Back in black pubblicato il 31 luglio del 1980. Hells Bells si apre col suono di campane a morto, un tributo al defunto vocalist, a cui si va poi ad aggiungere uno dei riff di chitarra più famosi di Angus Young, che precede l’ingresso della strumentazione del gruppo al completo. Le campane che aprono il brano furono registrate presso un campanile detto Carillion, che fa parte di un monumento ai caduti della Seconda guerra mondiale presso Loughborough, nel Leicestershire.

Formazione degli AC/DC (1980)

  • Brian Johnson – voce
  • Angus Young – chitarra
  • Malcolm Young – chitarra
  • Cliff Williams – basso
  • Phil Rudd – batteria

Traduzione Hells Bells – AC/DC

Testo tradotto di Hells Bells (M.Young, A.Young, Johnson) degli AC/DC [Atco]

Hells Bells

I’m rolling thunder,
pouring rain,
I’m coming on like a hurricane
My lightning’s flashing across the sky,
you’re only young but you’re gonna die
I won’t take no prisoners,
won’t spare no lives,
nobody’s putting up a fight
I got my bell,
I’m gonna take you to hell
I’m gonna get ya, Satan get ya

Hells bells,
hells bells
Hells bells,
you got me ringing
Hells bells,
my temperature’s high
Hells bells

I’ll give you black sensations up
and down your spine
If you’re into evil you’re a friend of mine
See the white light flashing
as I split the night
Cos if good’s on the left
then I’m sticking to the right
I won’t take no prisoners,
won’t spare no lives,
nobody’s puttin’ up a fight
I got my bell,
I’m gonna take you to hell
I’m gonna get ya, Satan get ya

Hells bells,
hells bells
Hells bells,
you got me ringing
Hells bells,
my temperature’s high
Hells bells

Hells bells,
Satan coming to you
Hells bells,
he’s ringing them now
Those hells bells,
my temperature’s high
Hells bells,
across the sky
Hells bells,
they’re taking you down
Hells bells,
they’re dragging you down
Hells bells,
gonna split the night
Hells bells,
there’s no way to fight
Hells bells

Le campane dell’inferno

Sono un tuono che rimbomba,
una pioggia battente,
sto arrivando come un uragano
Il mio fulmine sta illuminando il cielo,
tu sei ancora giovane ma morirai
Non farò prigionieri,
non risparmierò vite,
nessuno si ribellerà
Io ho la mia campana,
ti porterò all’inferno
Io ti avrò, Satana ti avrà

Le campane dell’inferno,
le campane dell’inferno
Le campane dell’inferno,
mi vedi suonare
Le campane dell’inferno,
la mia febbre è alta
Le campane dell’inferno

Ti provocherò sensazioni oscure su
e giù lungo la schiena
Se sei coinvolto col male sarai un mio amico
Guarda il bagliore della mia luce bianca
mentre fendo la notte
Perché se il bene è a sinistra,
allora io mi tengo a destra
Non farò prigionieri,
non risparmierò vite,
nessuno si ribellerà
Io ho la mia campana,
ti porterò all’inferno
Io ti avrò, Satana ti avrà

Le campane dell’inferno,
le campane dell’inferno
Le campane dell’inferno,
mi vedi suonare
Le campane dell’inferno,
la mia febbre è alta
Le campane dell’inferno

Le campane dell’inferno,
Satana sta venendo da te
Le campane dell’inferno,
le sta suonando lui ora
Quelle campane dell’inferno,
la mia febbre è alta
Le campane dell’inferno,
attraverso il cielo
Le campane dell’inferno,
ti stanno portando giù
Le campane dell’inferno,
ti stanno trascinando giù
Le campane dell’inferno,
fenderanno la notte
Le campane dell’inferno,
non c’è modo di lottare
Le campane dell’inferno

Tags:, - 29.486 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .