Hit an’ run – Whitesnake

Hit an’ run (Toccata e fuga) è la traccia numero nove del quinto album dei Whitesnake, Come an’ Get it pubblicato l’11 aprile del 1981.

Formazione Whitesnake (1981)

  • David Coverdale – voce
  • Micky Moody – chitarra
  • Bernie Marsden – chitarra
  • Neil Murray – basso
  • Ian Paice – batteria
  • Jon Lord – tastiere

Traduzione Hit an’ run – Whitesnake

Testo tradotto di Hit an’ run (Coverdale, Moody, Marsden) dei Whitesnake [Geffen]

Hit an’ run

I’ve never had a home sweet home life
An’ I don’t want a nine to five,
So many women I know
Think they can tie me down,
But, I will never let them take me alive
I hit an’ run, hit an’ run, hit an’ run,
hit an’ run, hit an’ run.

Now some women say
they don’t want nothing,
But a sweet talkin’ bull of a man,
I’ve heard it before, I can’t hear it no more
‘Cos they all take whatever they can,

But, still I want a heartbreaker,
A love maker, a soul shaker,
A women who can turn me on,
For a just little hit an’ run, hit an’ run

She can be a love stealer,
A double dealer, a free wheeler
As long as she can turn me on
For just a little hit an’ run,
A little bit of hit an’ run

You can keep your lock and key
No ball and chain can harness me.
Take me home tonight,
Love and treat me right
But, in the morning you’ll find me gone,
I hit an’ run.

Hit an’ run…

Toccata e fuga

Non ho mai avuto una casa dolce casa
e non voglio un lavoro da impiegato
Conosco così tante donne
Pensano che possono addomesticarmi
Ma, non le lascerò mai prendermi vivo
Io colpisco e scappo, toccata e fuga
toccata e fuga, toccata e fuga.

Ora alcune donne dicono
che non vogliono nient’altro
che fare moine con un omaccione
L’ho già sentito prima, non voglio sentirlo più
perchè tutte loro prendono tutto il possibile

Ma, ancora voglio una rubacuori,
una che prende l’iniziativa, che fa tremare l’anima
una donna che mi ecciti
per una piccola toccata e fuga, toccata e fuga

Lei può essere una ladra d’amore
una doppiogiochista, una intrallazzatore
finchè lei mi eccita
per una piccola toccata e fuga
una piccola toccata e fuga

Puoi custodire la serratura e la chiave
Nessuna palla al piede mi può imbrigliare
Portami a casa stanotte,
amami e trattami bene
ma alla mattina sarò andato via
Io colpisco e scappo

Colpisco e scappo…

Tags: - 135 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .