Hit the floor – Bullet For My Valentine

Hit the floor (Colpire il pavimento) è la traccia numero sei dell’album di debutto dei Bullet For My Valentine, The Poison pubblicato il 3 ottobre del 2005.

Formazione Bullet For My Valentine (2005)

  • Matthew Tuck – voce, chitarra
  • Michael Padget – chitarra
  • Jason James – basso
  • Michael Thomas – batteria

Traduzione Hit the floor – Bullet For My Valentine

Testo tradotto di Hit the floor (Tuck) dei Bullet For My Valentine [Visible Noise]

Hit the floor

I see you walking home alone,
your face is alive and bright
But you can’t see how weak you are
‘cause I could end it tonight
It’s the feeling you get when you think
that someone behind is watching you
Well I can tell you now,
that someone is me
and I’m about to make it right

Why do you take it all?
Why do I beg for more?
I never thought that this
is how I’d hit the floor
Why do you take it all?
Why do I beg for more?
I never thought that this
is how I’d hit the floor!

I creep up from behind,
touch your neck,
move down your spine
You take a look and breathe so sharp
Just a matter of time

Don’t scream I ask of you,
but then you let one out
and now it’s time to go
I come down on you like a ton of brick
All over so it’s time to go

Why do you take it all?
Why do I beg for more?
I never thought that
this is how I’d hit the floor
Why do you take it all?
Why do I beg for more?
I never thought that
this is how I’d hit the floor

Whoa-oah!
Whoa-oah!
Whoa-oah!

Why do you take it all?
Why do I beg for more?
I never thought that
this is how I’d hit the floor
Why do you take it all?
Why do I beg for more?
I never thought that
this is how I’d hit the floor

Take this for me,
I don’t wanna hurt you
Take this for me,
I don’t wanna hurt you!

Colpire il pavimento

Ti vedo tornare a casa da sola
Il tuo viso è vivo e luminoso
Ma non puoi vedere quanto sei debole
perché potrei farla finita stanotte
È la sensazione che si prova quando pensi
che qualcuno dietro ti stia osservando
Bene posso farti sapere ora
che quel qualcuno sono io
e che sono qui per farti rigare dritto

Perché ti prendi tutto?
Perché imploro per averne di più?
Non avrei mai pensato che questo
sarebbe stato come colpire il pavimento
Perché ti prendi tutto?
Perché imploro per averne di più?
Non avrei mai pensato che questo
sarebbe stato come colpire il pavimento

Ti colgo di sorpresa alle spalle,
ti tocco il collo
Scendo lungo la tua spina dorsale
Lanci un’occhiata e sussulti
È questione di un attimo

Ti chiedo di non urlare,
ma ti lasci scappare un grido
e adesso è tempo di andare
Mi lancio su di te come una tonnellata di mattoni
È tutto finito, è tempo di andare

Perché ti prendi tutto?
Perché imploro per averne di più?
Non avrei mai pensato che questo
sarebbe stato come colpire il pavimento
Perché ti prendi tutto?
Perché imploro per averne di più?
Non avrei mai pensato che questo
sarebbe stato come colpire il pavimento

Whoa-oah!
Whoa-oah!
Whoa-oah!

Perché ti prendi tutto?
Perché imploro per averne di più?
Non avrei mai pensato che questo
sarebbe stato come colpire il pavimento
Perché ti prendi tutto?
Perché imploro per averne di più?
Non avrei mai pensato che questo
sarebbe stato come colpire il pavimento

Prendi questo per me
Non voglio farti male
Prendi questo per me
Non voglio farti male

Tags: - 169 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .