Holy shadows – Edguy

Holy shadows (Sacre tenebre) è la traccia numero otto del quarto album degli Edguy, Theater of Salvation, pubblicato il 27 gennaio del 1999.

Formazione Edguy (1999)

  • Tobias Sammet – voce, tastiera
  • Jens Ludwig – chitarra
  • Dirk Sauer – chitarra
  • Tobias Exxel – basso
  • Felix Bohnke – batteria

Traduzione Holy shadows – Edguy

Testo tradotto di Holy shadows (Sammet) degli Edguy [AFM]

Holy shadows

You’re a child of an old illusion
Can’t you hear it cry?
You live your life to the exclusion
Of what they call a lie
The touch of evil it is getting stronger
You’d better hide in the daylight
Or you won’t stand the temptation no longer
And you will ask if your way is right

Do not ask the preacher why
All your fears keep it alive
Waiting for the end of time

Holy shadows, always follow
Holy chains on holy shadows

When you are eve,
then I am temptation
I am the words
you’re not allowed to say
The animal of their revelation
‘Cause I can take your fears away

They make you blind
and they want you to follow
“Free love is sin!
Desire’s slavery!”
My wicked kiss on your virgin lips
Will be a pleasant way you’ll see it

Do not ask the preacher why
All your fears keep it alive
Waiting for the end of time

Holy shadows, always follow
Holy chains on holy shadows

Let’s get down on the floor
You’ll be screaming for more
When our bodies collide
I’ll make you feel alright
Never give in
when they call it sin

Waiting for the end of time

Holy shadows, always follow
Holy chains on holy shadows

Holy shadows, always follow
Holy chains on holy shadows
Holy shadows, always follow
Holy chains on holy shadows

(…father, forgive her
for giving in to her lust,
for being not able
to stand the temptation…
and for enjoying it!…)

Sacre tenebre

Sei il fanciullo d’un arcaico miraggio
Puoi tu udirlo piangere?
Passi la tua vita nell’isolamento
Di ciò ch’essi chiamano menzogna
Il tocco del male si va facendo più erculeo
Faresti meglio a celarti sotto i raggi della luce
O non resisterai ancor a lungo alla tentazione
E chiederai se la tua via sia quella giusta

Non chieder al predicatore il perché
Ogni tua paura lo manterrà in vita
Attendendo la fine dei giorni

Sacre tenebre, sempre vi seguono
Sacre catene sulle sacre tenebre

Quando tu muti in vigilia,
io poi divento tentazione
Io sono le parole
che non t’è permesso pronunziare
La fiera della loro rivelazione
Perché posso scacciare ogni tua angoscia

Loro ti rendono cieco
e vogliono che tu li segua
“L’amore libero è peccato!
Schiavitù è il desiderio!”
Il mio empio bacio sulle tue vergini labbra
Diverranno un piacevole sentiero che scorgerai

Non chieder al predicatore il perché
Ogni tua paura lo manterrà in vita
Attendendo la fine dei giorni

Sacre tenebre, sempre vi seguono
Sacre catene sulle sacre tenebre

Lascialo cadere a terra
Griderai per molto di più
Quando s’incontreranno i nostri corpi
Ti farò stare benissimo
Mai donarsi nel momento
in cui quelli lo chiaman peccato

Attendendo la fine dei giorni

Sacre tenebre, sempre vi seguono
Sacre catene sulle sacre tenebre

Sacre tenebre, sempre vi seguono
Sacre catene sulle sacre tenebre
Sacre tenebre, sempre vi seguono
Sacre catene sulle sacre tenebre

(…padre, perdonala
per aver ceduto alla lussuria,
per non esser stata capace
d’allontanar la tentazione…
e per essersela goduta a fondo!…)

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 82 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .