Hunted down – White Skull

Hunted down (Braccato) è la traccia che apre il nono album dei White Skull, Under this flag, pubblicato il 14 maggio del 2012.

Formazione White Skull (2012)

  • Federica “Sister” De Boni – voce
  • Tony “Mad” Fontò – chitarra
  • Danilo Bar – chitarra
  • Jo Raddi – basso
  • Alex Mantiero – batteria

Traduzione Hunted down – White Skull

Testo tradotto di Hunted down dei White Skull [Dragonheart]

Hunted down

Running from mass deportation
Caring for my own salvation
this is all too real, waiting on my kill
rumors lead the way that I’ll be taking
We must flee from here

Silence, greetings, hiding, sit in
They care what clan you belong

Where do we go, hide and seek
Will you go away with me now
Starving changes me,
hit by disease
Will you, will you be coming

Darkness, cover,
cruel starvation
Try to save what’s
left of my nation
Weak gets left behind
Waiting just to die

Silence, greetings, hiding, sit in
They care what clan you belong

Where do we go, hide and seek
Will you go away with me now
Starving changes me,
hit by disease
Will you, will you be coming

Hunted down like dogs they call us
Night assault bestowed upon us
You won’t see my fear,
bitter struggle here
Waiting for our time, no hesitation
Soothing of life is so near

Silence, greetings, hiding, sit in
They care what clan you belong

Where do we go, hide and seek
Will you go away with me now
Starving changes me,
hit by disease
Will you, will you be coming

Braccato

Fuggendo da una deportazione di massa
Preoccupandomi della mia salvezza
tutto questo è troppo reale, aspettando la morte
i rumori ci mostrano la via che dovrò prendere
Dobbiamo fuggire da qui

Silenzio, saluti, nascondersi, assistere
Si preoccupano a quale clan appartieni

Dove andiamo? nasconditi e cerca
Vuoi venire via con me ora?
morire di fame mi trasforma,
colpito dalla malattia
Vuoi, vuoi venire

Oscurità, copertura,
fame crudele
Provo a salvare ciò
che resta della mia nazione
Il debole viene lasciato indietro
aspettando solo di morire

Silenzio, saluti, nascondersi, assistere
Si preoccupano a quale clan appartieni

Dove andiamo? nasconditi e cerca
Vuoi venire via con me ora?
morire di fame mi trasforma,
colpito dalla malattia
Vuoi, vuoi venire

Braccati come cani, loro ci chiamano
ci verrà fatto un assalto nella notte
Non vedrete la mia paura,
faremo una strenua resistenza
Aspettando la nostra ora, senza esitazione
Il calmante della vità è così vicino

Silenzio, saluti, nascondersi, assistere
Si preoccupano a quale clan appartieni

Dove andiamo? nasconditi e cerca
Vuoi venire via con me ora?
morire di fame mi trasforma,
colpito dalla malattia
Vuoi, vuoi venire

Tags: - 104 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .