Hurricane years – Alice Cooper

Hurricane years (Gli anni dell’uragano) è la traccia numero otto del diciannovesimo album in studio di Alice Cooper, Hey Stoopid, pubblicato il 2 luglio del 1991. Il brano vede la partecipazione del chitarrista Vinnie Moore.

Formazione (1991)

  • Alice Cooper – voce
  • Stef Burns – chitarra
  • Hugh McDonald – basso
  • Mickey Curry – batteria

Traduzione Hurricane years – Alice Cooper

Testo tradotto di Hurricane years (Cooper, Ponti, Pepe, Pfeifer) di Alice Cooper [Epic]

Hurricane years

I got a ticket to to nowhere
I got no respect for the law
I got no use ‘cause it’s all abuse
It’s the cutting edge of the saw

Ain’t got no tiime for the future
Ain’t got no time for the past
I’m running up a down escalator
I’m going nowhere fast

I’m hanging on like a spider
Blowing in the wind
This storm’s gonna tear a hole
Right thru this web I’m in

Thunder lightning
The wind outside
is so damn frightening
But it’s alright, all right
Stand clear
You’re living in the hurricane years
In the hurricane years

I’ve been thru major destruction
I’ve seen thru terrorists’ eyes
Sometimes I feel no emotion
Sometimes I break down and cry
I need to walk on a wire
I need a layer of skin
I need a preacher breathing fire
To burn away my sins

And I can’t help the victims
On the side of the road
And I can’t stop the cyclone
That’s about to explode

Thunder lightning
The wind outside
is so damn frightening
But it’s alright, all right
Stand clear
You’re living in the hurricane years
In the hurricane years

Turn my eyes to heaven
Watching all the clouds roll by
I see the blood moon rising
I know I’m way too young to die

Thunder lightning
The wind outside
is so damn frightening
But it’s alright, all right
Stand clear
You’re living in the hurricane years
In the hurricane years

Gli anni dell’uragano

Ho preso un biglietto per il nulla
Non ho nessun rispetto per la legge
Non l’ho mai rispettata perché è tutto un abuso
È il filo di lama della sega

Non ho tempo per il futuro
non ho tempo per il passato
Sono su una scala mobile verso il basso
sto andando velocemente da nessuna parte!

Sono appeso come un ragno
Soffiando nel vento
Questa tempesta sta per bucare
questa ragnatela proprio quando ci sono su

Tuoni, fulmini
Il vento fuori
è così dannatamente spaventoso
Ma va tutto bene, tutto bene
Scappa!
Stai vivendo negli anni dell’uragano
Negli anni dell’uragano

Ho vissuto grandi devastazioni
Ho guardato attraverso gli occhi dei terroristi
A volte non sento alcuna emozione
Ogni tanto scoppio a piangere
Ho bisogno di camminare su un filo
Ho bisogno di uno strato di pelle
Ho bisogno di respirare un fuoco predicatore
Per bruciare i miei peccati

E non posso aiutare le vittime
Sul lato della strada
E non riesco a fermare il ciclone
Che sta per esplodere

Tuoni, fulmini
Il vento fuori
è così dannatamente spaventoso
Ma va tutto bene, tutto bene
Scappa!
Stai vivendo negli anni dell’uragano
Negli anni dell’uragano

Alzo gli occhi al cielo
Guardando tutte le nuvole del tornado
vedo la luna che sanguina sempre di più
So di essere troppo giovane per morire

Tuoni, fulmini
Il vento fuori
è così dannatamente spaventoso
Ma va tutto bene, tutto bene
Scappa!
Stai vivendo negli anni dell’uragano
Negli anni dell’uragano

Tags: - 140 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .