I can’t – W.A.S.P.

I can’t (Non posso) è la traccia numero nove del sesto album dei W.A.S.P., Still not black enough, pubblicato il 5 ottobre 1995.

Formazione dei W.A.S.P. (1995)

  • Blackie Lawless – voce, chitarra, tastiera, basso
  • Bob Kulick – chitarra
  • Mark Josephson – violino
  • Frankie Banali – batteria

Traduzione I can’t – W.A.S.P.

Testo tradotto di I can’t (Lawless) dei W.A.S.P. [Raw Power]

I can’t

I can’t laugh I can’t cry
I can’t see inside of me
Don’t know the reason why

I ain’t straight
And I ain’t high
I’m the ugly in between
Can’t live and I can’t die

I wanna scream
And I can’t win
My life’s a living soundtrack
For a human horror film
I can’t feel
And I can’t love
My mama never showed me how
I never was enough

I can’t laugh
And I can’t smile
I’ll sacrifice my aged elders
To show me how to die
I can’t love
And I can’t feel
And my mother never loved me
Deep down she hated me

I can’t fuck
I can’t feel
I’m one bizzare motherfucker
What the fuck’s inside of me

I’ll kill the beast so to free my soul
And smash the mirrors that won’t let me go
Oh if there’s a smile that ya see
It’s only the clockwork orange that’s in me

I curse the darkness impassioned plea
And tear the heart out and watch me bleed
I’ll sacrifice my blood for free
To satisfy the vengence that’s in me
And bury the mirror that’s inside me

Non posso

Non riesco a ridere, non riesco a piangere
Non riesco a vedere dentro di me
Non so il motivo

Non sono convenzionale
e non sono alto
sono una via di mezzo
Non posso vivere e non posso morire

Voglio urlare
e non posso vincere
La mia vita è una colonna sonora
per un film dell’orrore
Non riesco a provare niente
e non riesco ad amare
La mia mamma non mi ha mai mostrato come
non ero mai abbastanza

Non riesco a ridere
e non riesco a sorridere
Sacrificherò la mia vecchiaia
per mostrarmi come morire
Non posso amare
e non riesco a provare niente
E mia madre non mi ha mai amato
In fondo lei mi odiava

Non posso fottere
Non riesco a sentire
Sono un fottuto figlio di puttana
Che ca##o c’è dentro di me

Ucciderò la bestia così liberero la mia anima
e romperò gli specchi che non mi lasciano andare
Oh, se c’è un sorriso che tu vedi
è solo l’arancia meccanica che è in me

Maledico l’appassionato appello delle tenebre
che strappa il mio cuore e mi osserva sanguinare
Sacrificherò gratis il mio sangue
per soddisfare la vendetta che è in me
e seppellire lo specchio che è dentro me

Tags:, - 383 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .