I defy – Machine Head

I defy (Mi oppongo) è la traccia numero dieci del terzo album dei Machine Head, The Burning Red, pubblicato il 10 agosto del 1999.

Formazione Machine Head (1999)

  • Robert Flynn – voce, chitarra
  • Ahrue Luster – chitarra
  • Adam Duce – basso
  • Dave McClain – batteria

Traduzione I defy – Machine Head

Testo tradotto di I defy (Flynn) dei Machine Head [Roadrunner]

I defy

Be my one, would you take my son?
Would you tell someone
Whether we had fun?
With you heroes, double zeros
Runnin’ circles ‘round you fear
Then never ever falling again

Would you take my grace?
Look into my face
With your limp handshake
And your smile that’s fake
Would you back my fight?
Say your down for life
Well, it’s easy to say
When your words don’t mean nothing

Anger makes me long for a better way
You’ll fear my strength
if I’m backed into a cage
Because I… I defy!
I defy!
I defy!
I defy!

See my fate, underestimate
I intoxicate while you emulate
With the losers and users
Suckin’ up to the abusers
And I’m never ever falling again

For the tricks you play
Or the fronts you claim
And you just can’t fake
The respect I’ve made
You’re a parasite
You conform on site
You’re the link in the chain
That was weak and always will be

Anger makes me long for a better way
You’ll fear my strength
if I’m backed into a cage
Because I… I defy!
I defy!
I defy!
I defy!
So burn it apart son!

I’ll give it away, I’ll see
Why didn’t you end the pain?
I’ll give it away, I’ll see
Why didn’t you end the pain?
I’ll give it away, I’ll see
Why didn’t you end the pain?
I’ll give it away, I’ll see
Why didn’t you end the pain?

I can’t take this, I can’t fake this
I will break this, I will make this

‘Cause I defy!
I defy!
I defy!
I defy!

I defy!
I defy!
I defy!
I defy!

Mi oppongo

Sii solo mia, ti piacerebbe tenere mio figlio?
Racconteresti a qualcuno
Se ci siamo sul serio divertiti?
Con i tuoi eroi, i tuoi doppi zeri
Che roteano in circolo attorno alla tua angoscia
E poi mai comunque crolleranno di nuovo

Ti approprieresti della mia della mia grazia?
Guardami dritto in faccia
Con la tua andatura mi stringi la mano
Ed il tuo sorriso è fallace
Riusciresti a sostenere il mio assalto?
Proclama la tua disfatta in favore della tua vita
Beh, è semplice da ammettere
Quando le tue parole non hanno alcun significato

La rabbia mi fa agognare per una via migliore
Tu temerai il mio vigore
se venissi ricacciato in cella
Perché io… Mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!

Guarda il mio fato, sottovalutato
Io inebrio mentre tu emuli
Con perdenti e tossicodipendenti
Adulando coloro che ne abusano
E poi mai io comunque crollerò di nuovo

Per i trucchetti che usi
O l’apparenza che sostieni
E puoi solamente fingere
Il rispetto che ho fondato
Tu sei un parassita
Tu ti conformi al luogo in cui ti trovi
Tu sei l’anello della catena
Che fu una volta debole e sempre lo sarà

La rabbia mi fa agognare per una via migliore
Tu temerai il mio vigore
se venissi ricacciato in cella
Perché io… Mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!
Quindi brucia tutto in separata sede figliolo!

Lo svelerò, lo vedrò
Perché non puoi far cessare il dolore?
Lo svelerò, lo vedrò
Perché non puoi far cessare il dolore?
Lo svelerò, lo vedrò
Perché non puoi far cessare il dolore?
Lo svelerò, lo vedrò
Perché non puoi far cessare il dolore?

Non posso tenere ciò, non posso simularlo
Io spezzerò ciò, io lo farò

Perché mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!

Mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!
Mi oppongo!

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 98 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .