I just want you – Ozzy Osbourne

I just want you (Voglio solo te) è la traccia numero due ed il terzo singolo del settimo album di Ozzy Osbourne, Ozzmosis, pubblicato il 24 ottobre 1995.  [♫ video ufficiale ♫]

Formazione (1995)

  • Ozzy Osbourne – voce
  • Zakk Wylde – chitarra
  • Geezer Butler – basso
  • Deen Castronovo – batteria
  • Rick Wakeman – tastiere

Traduzione I just want you – Ozzy Osbourne

Testo tradotto di I just want you (O.Osbourne, J. Vallance) di Ozzy Osbourne [Epic]

I just want you

There are no unlockable doors
There are no unwinnable wars
There are now unrightable wrongs
or unsingable songs

There are no unbeatable odds
There are no believable Gods
There re no unnameable names,
Shall I say it again? Yeah

There are no impossible dreams
There are no invisible seams
Each night when the day is through,
I don’t ask much

I just want you
I just want you

There are no uncriminal crimes
There are no unrhymable rhymes
There are no identical twins
or forgivable sins

There are no incurable ills
There are no unkillable thrills
One thing and you know it’s true,
I don’t ask much

I just want you
I just want you
I just want you
I just want you

I’m sick and tired of bein’ sick and tired
I used to go to bed so high and wired
Yeah – yeah – yeah
I think I’ll buy myself
some plastic water
I guess I should have married
Lennon’s daughter
Yeah – yeah – yeah – yeah

There are no unachievable goals
There are no unsaveable souls
No legitimate kings or queens,
Do you know what I mean? Yeah

There are no indisputable truths
And there ain’t no fountain of youth
Each night when the day is through
I don’t ask much

I just want you
I just want you
I just want you
I just want you

Voglio solo te

Non ci sono porte che non si possono aprire
Non ci sono guerre che non si possono vincere
Non ci sono torti irreparabili
O canzoni che non si possono scrivere

Non ci sono probabilità imbattibili
Non ci sono Dei credibili
Non ci sono nomi che non si possono dire
Devo dirlo ancora una volta? Sì

Non ci sono sogni impossibili
Non ci sono cicatrici invisibili
Ogni notte quando il giorno è finito
Non chiedo molto

Voglio solo te
Voglio solo te

Non ci sono crimini senza criminali
Non ci sono rime senza rima
Non ci sono gemelli uguali o
Peccati perdonabili

Non ci sono mali incurabili
Non ci sono brividi che non ti colpiscono
Una cosa e tu sai che è vero,
Non chiedo molto

Voglio solo te
Voglio solo te
Voglio solo te
Voglio solo te

Sono stanco morto di essere stufo e malato
Ero solito andare a letto strafatto,
sì, sì, sì, sì
Penso che mi comprerò
un po’ di bottiglie d’acqua di plastica
Immagino che avrei dovuto
sposare la figlia di Lennon
Sì, sì, sì, sì

Non ci sono obiettivi irraggiungibili
Non ci sono anime insalvabili
Non ci sono re o regine legittimi,
Capisci cosa intendo dire? Yeah

Non ci sono verità indiscutibili
E non c’è alcuna fonte della giovinezza
Ogni notte quando il giorno è finito,
Non chiedo molto

Voglio solo te
Voglio solo te
Voglio solo te
Voglio solo te

Tags:, - 11.677 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .