I wanted to cry – Scorpions

I wanted to cry (but the tears wouldn’t come) (Volevo piangere ma le lacrime non sarebbero scese) è uno traccia numero dieci ed uno degli inediti del disco unplugged dei Scorpions, Acoustica pubblicato il 14 maggio del 2001.

Formazione Scorpions (2001)

  • Klaus Meine – voce
  • Rudolf Schenker – chitarra
  • Matthias Jabs – chitarra
  • Ralph Rieckermann – basso
  • James Kottak – batteria

Traduzione I wanted to cry – Scorpions

Testo tradotto di I wanted to cry (Meine) degli Scorpions [PolyGram]

I wanted to cry
(but the tears wouldn’t come)

Well here comes my baby
She´s dressed oh so cute
She looks a little crazy
In her Hollywood shoes
Well baby loves driving
In my hot brand new car
She thinks less than flying
Is not fast enough

But when you turn upside down
Life ain´t too much fun
I wanted to cry
But the tears wouldn´t come

Here comes my baby
She´s the one I adore
Well she´s a lucky lady
Born in a Gucci store
With gold cards in motion
And the platinum too
She jets across the ocean
A little faster than you

But when it rains in St. Barth
Life ain´t too much fun
I wanted to cry
But the tears wouldn´t come
I wanted to cry
But the tears wouldn´t come

Every night without you
I miss to have you by my side
Ohh, so I keep waiting, I keep waiting
I swear I never let you go again

Well here comes my baby
With a Brad Pitt lookalike
Right through immigration
And straight out of my life

Well it seems the friendly skies
Are pretty good fun
I wanted to cry
But the tears wouldn´t come

I wanted to cry
I wanted to cry
I wanted to cry
But the tears wouldn´t come

Volevo piangere
(ma le lacrime non sarebbero scese)

Bene, ecco il mio tesoro
È così carina vestita così
Sembra un po’ pazza
con le sue scarpe da Hollywood
Be, il mio tesoro ama guidare
nella mia nuova macchina
Lei pensa che volare
che volare non sia veloce abbastanza

Ma quando ti capovolgi a testa in giù
La vita non è troppo divertente
Volevo piangere
ma le lacrime non sarebbero scese

Ecco il mio tesoro
Lei è quella che adoro
Beh, lei è una donna fortunata
nata in un negozio di Gucci
usa le carte di credito versione oro
e anche di platino
Lei vola in jet attraverso l’oceano
un po’ più veloce di te

Ma quando piove a St.Barth
La vita non è troppo divertente
Volevo piangere
ma le lacrime non sarebbero scese
Volevo piangere
ma le lacrime non sarebbero scese

Ogni notte senza te
Mi manca averti al mio fianco
Oh, io continuo ad aspettare
Giuro che non ti lascerà andare di nuovo

Beh, ecco che arriva il mio tesoro
con un sosia di Brad Pitt
dritto attraverso l’ufficio immigrazione
e direttamente fuori dalla mia vita

Beh, sembra che gli amichevoli cieli
siano abbastanza divertenti
Volevo piangere
ma le lacrime non sarebbero scese

Volevo piangere
Volevo piangere
Volevo piangere
ma le lacrime non sarebbero scese

Tags:, , - 984 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .