I’ll bite your face off – Alice Cooper

I’ll bite your face off (Ti strapperò a morsi la faccia) è la traccia numero sette del ventiseiesimo album in studio di Alice Cooper, Welcome 2 My Nightmare, pubblicato il 13 settembre 2011.

Traduzione I’ll bite your face off – Alice Cooper

Testo tradotto di I’ll bite your face off (Cooper, Ezrin, Henriksen, Neal Smith) di Alice Cooper [Bigger Picture]

I’ll bite your face off

She was a dirty dream, cool and clean
With seduction dancing in her eyes
She turned around, looked me up and down
She took me by surprise

I tried to run, tried to hide
But my feet were made of clay
Looked in her eyes, I was paralyzed
I just couldnt get away

She licked her lips, they were bloody red
She had the heart of the living dead
She pushed me down on a burning bed
Thought I was in heaven, but instead
She turned her head and she softly said

I’ll bite your face off
I’ll bite your face off
I’ll bite your face off little man
I’ll bite your face off you know that I can

She put the whip into cream
She was a sinners queen,
oh a delicious angel face
She’d invite you in, cmon and lick my skin
You’d sell your soul for another taste

She took my heart, my resistance fled
I loved each lie that I was fed
She pushed me down on a burning bed
Thought I was in heaven, but instead
She turned her head and she softly said

I’ll bite your face off
I’ll bite your face off
I’ll bite your face off little man
I’ll bite your face off you know that I can

She pushed me down on a burning bed
Thought I was in heaven, but instead
She turned her head and she softly said

I’ll bite your face off
I’ll bite your face off
I’ll bite your face off little man
I’ll bite your face off you know that I can
I’ll bite your face off
I’ll bite your face off
I’ll bite your face off
I’ll bite your face off

Ti strapperò a morsi la faccia

Era un sogno erotico, fantastico e pulito
Con quella danza seduttiva negli occhi
Lei si voltò, mi guardò dall’alto in basso
Mi ha colto di sorpresa

Ho provato a correre, provato a nascondermi
Ma i miei piedi erano fatti di argilla
Guardai nei suoi occhi, ero paralizzato
Non potevo fuggire

Si leccò le labbra, erano rosso sangue
Aveva il cuore dei morti viventi
Mi ha spinto su un letto in fiamme
Pensavo di essere in paradiso, e invece
Girò la testa e dolcemente disse

Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia, piccolo uomo
Ti strapperò a morsi la faccia, sai che posso farlo

Ha messo il frustino nella crema
Era una regina peccaminosa,
oh, un delizioso viso d’angelo
Ti invita a entrare, vieni e lecca la mia pelle
Vendi la tua anima per un nuovo sapore

Mi ha preso il cuore, la mia resistenza vacillava
Amavo ogni bugia con cui mi nutriva
Mi ha spinto su un letto in fiamme
Pensavo di essere in paradiso, e invece
Girò la testa e dolcemente disse

Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia, piccolo uomo
Ti strapperò a morsi la faccia, sai che posso farlo

Mi ha spinto su un letto in fiamme
Pensavo di essere in paradiso, e invece
Girò la testa e dolcemente disse

Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia, piccolo uomo
Ti strapperò a morsi la faccia, sai che posso farlo
Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia
Ti strapperò a morsi la faccia

Tags: - 401 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .