I’m doin’ fine, crazy man – Helloween

I’m doin’ fine, crazy man (Lo sto facendo bene, pazzo uomo) è la traccia numero nove del quarto album degli Helloween, Pink Bubbles Go Ape pubblicato il 21 marzo del 1991.

Formazione Helloween (1991)

  • Michael Kiske – voce
  • Roland Grapow – chitarra
  • Michael Weikath – chitarra
  • Markus Grosskopf – basso
  • Ingo Schwichtenberg – batteria

Traduzione I’m doin’ fine, crazy man – Helloween

Testo tradotto di I’m doin’ fine, crazy man (Grosskopf, Kiske) degli Helloween [EMI]

I’m doin’ fine, crazy man

Thunder, flash and lightning
is working on my back
The tables in the kitchen
are tryin’ to break my neck

All the late night memories
are leaning in my shoes
My mother’s old grey leather gloves
are singing loud the blues

I can taste what’s in the sun
No time to waste
‘cause there is none
When I feel blue I see it shine
But still it’s true I’m doin’ fine

You can’t see me
‘cause now I’m all free
Now you know I’m through
And all that’s not new

Sitting on a paperback
‘cause I don’t know what really cracks
I’m tryin’ to climb my pencil to get high

No one tells me what to do ‘cause
no one knows what I’ve been through
You don’t know a thing but you can learn

It’s time to touch the sky
My mind is free I fly

I can taste what’s in the sun
No time to waste
‘cause there is none
When I feel blue I see it shine
But still it’s true I’m doin’ fine

Lo sto facendo bene, pazzo uomo

Tuoni, lampi e fulmini
stanno lavorando sulla mia schiena
Le tavole in cucina
stanno cercando di rompermi il collo

Tutti i ricordi notturni
sono appoggiati alle mia scarpe
I vecchi guanti di cuoio grigi di mia madre
stanno cantando ad alta voce il blues

Posso assaggiare quello che c’è nel sole
Non c’è tempo da perdere
perché non c’è nessuno
quando sento la tristezza la vedo brillare
ma ancora è vero che lo sto facendo bene

Tu non puoi vedermi
perchè adesso sono completamente libero
Ora sai che ho finito
E tutto questo non è nuovo

Seduto su un libro tascabile
perché non so quello che davvero si spacca
provo a scalare la mia matita per sballarmi

Nessuno mi dice cosa fare perché
nessuno sa quello che ho passato
Tu non sai una cosa ma puoi impararla

È tempo di toccare il cielo
La mia mente è libera di volare

Posso assaggiare quello che c’è nel sole
Non c’è tempo da perdere
perché non c’è nessuno
quando sento la tristezza la vedo brillare
ma ancora è vero che lo sto facendo bene

Tags: - 62 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .