I’m my own enemy – Yngwie Malmsteen

I’m my own enemy (Sono il nemico di me stesso) è la traccia numero undici del sesto album di Yngwie Malmsteen, Fire & Ice, uscito il 7 gennaio del 1992.

Formazione (1992)

  • Göran Edman- voce
  • Yngwie Malmsteen – chitarra
  • Svante Henryson – basso
  • Bo Werner – batteria
  • Mats Olausson – tastiere

Traduzione I’m my own enemy – Yngwie Malmsteen

Testo tradotto di I’m my own enemy (Malmsteen, Edman) di Yngwie Malmsteen [Elektra]

I’m my own enemy

From now on I’m dancing with myself
To the sound of a blue and broken string
Left behind with the dust upon a shelf
The remains of a long forgotten song

All that we had but now again
I stand alone all love has an end

You cannot see this is my destiny
I’m my own enemy
In my life there was
no-one like you
You cannot see this is my reality
I’m my own enemy
In my life there was
no-one like you

From now on I’m sleeping with my shadow
In the night my thoughts can be my own
All the pain and all this endless sorrow
I miss you more than I will ever know

Holding you never again
It cannot be all love has an end

You cannot see this is my destiny
I’m my own enemy
In my life there was
no-one like you
You cannot see this is my reality
I’m my own enemy
In my life there was
no-one like you

Now I know there is no-one that is waiting
At the end of that long and widing road
Memories in the dead of night are calling
All the way I carry on
my heavy load

All that we had but now again
I stand alone all love had an end

You cannot see this is my destiny
I’m my own enemy
In my life there was
no-one like you
You cannot see this is my reality
I’m my own enemy
In my life there was
no-one like you

Sono il nemico di me stesso

Da adesso sto ballando da solo
Al suono di una corda blu spezzata,
lasciato indietro con la polvere di uno scaffale
i resti di una lunga canzone dimenticata.

Abbiamo avuto tutto, ma ora sono
di nuovo solo. Tutto l’amore ha una fine.

Non riesci a vedere, questo è il mio destino
Sono il nemico di me stesso.
Nella mia vita non c’è mai stato
nessuno come te.
Non riesci a vedere, questa è la mia realtà
Sono il nemico di me stesso.
Nella mia vita non c’è mai stato
nessuno come te.

Da adesso sto dormendo con la mia ombra
Nella notte i pensieri possono essere solo miei,
Tutto il dolore e questa tristezza infinita
Mi manchi più di quanto avessi mai immaginato,

Non potendo stringerti di nuovo.
Non può essere che tutto l’amore abbia una fine.

Non riesci a vedere, questo è il mio destino
Sono il nemico di me stesso.
Nella mia vita non c’è mai stato
nessuno come te.
Non riesci a vedere, questa è la mia realtà
Sono il nemico di me stesso.
Nella mia vita non c’è mai stato
nessuno come te.

Ora so che non c’è nessuno che mi aspetta
Alla fine di quella strada lunga e ventosa.
Nel cuore della notte i ricordi mi chiamano,
lungo tutto il cammino sopporto
il mio pesante fardello.

Abbiamo avuto tutto, ma ora sono
di nuovo solo. Tutto l’amore ha una fine.

Non riesci a vedere, questo è il mio destino
Sono il nemico di me stesso.
Nella mia vita non c’è mai stato
nessuno come te.
Non riesci a vedere, questa è la mia realtà
Sono il nemico di me stesso.
Nella mia vita non c’è mai stato
nessuno come te.

Tags:, - 506 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .