In my eyes you’re a giant – Sonata Arctica

In my eyes you’re a giant (Ai miei occhi sei un gigante) è una bonus track dell’edizione giapponese del sesto album dei Sonata Arctica, The Days of Grays pubblicato il 16 settembre del 2009.

Formazione Sonata Arctica (2009)

  • Tony Kakko – voce
  • Elias Viljanen – chitarra
  • Marko Paasikoski – basso
  • Tommy Portimo – batteria
  • Henrik Klingenberg – tastiere

Traduzione In my eyes you’re a giant – Sonata Arctica

Testo tradotto di In my eyes you’re a giant (Kakko) dei Sonata Arctica [Nuclear Blast]

In my eyes you’re a giant

In my eyes you’re a giant,
The keeper of all the keys,
Different but compliant
A God for someone like me

Learned to read what you’re thinking…
Suffering every moment left alone…
Tamed the beast deep within me…
Sleep in peace friend,
cause I am guarding…

When I’m not howling
at the bright new moon
The burning flame within,
my own kin, and
Every night I hear something
out there calling me
Reminding me, friend, to know,
that I’m not your child…

I follow when you lead,
and do what you command,
But there is something
that is out of my hand
It’s my own nature, appetite,
I am a creature of the night

I am howling at the bright new moon…

Bright new moon,
brings the light in my life
One more day and you must let me go…

Here I am howling
at the bright new moon
The burning flame within,
my own kin, and
Every night I heard something
out here calling me
Reminding me, friend, to know,
I’m not your child…

I am howling out there
At the bright new burning flame,
within my heart
Every night I hear something out there,
Telling me I’m not your child

Ai miei occhi sei un gigante

Ai miei occhi sei un gigante,
il detentore di tutte le chiavi,
diverso ma accondiscendente
un Dio per uno come me.

Ho imparato a leggere cosa stai pensando…
Soffrendo ogni attimo passato da solo…
Ho domato la bestia dentro me…
Riposa in pace, amico mio,
perchè io ti proteggo…

Quando non ululo
al chiarore della luna nuova,
la fiamma che brucia dentro,
la mia stessa famiglia, e
ogni notte sento qualcosa
là fuori che mi chiama,
ricordandomi, amico, di riconoscere
che non sono tuo figlio…

Ti ho seguito dove mi hai condotto
e fatto ciò che comandavi,
ma c’è qualcosa
che è fuori dal mio controllo.
E la mia natura, le mie pulsioni,
sono una creatura della notte

Ululo al chiarore della luna nuova…

Il chiarore della luna nuova
porta luce nella mia vita,
un altro giorno e dovrai lasciarmi andare…

Qui sto ululando
al chiarore della luna nuova,
la fiamma che brucia dentro,
la mia stessa famiglia, e
ogni notte sento qualcosa
là fuori che mi chiama,
ricordandomi, amico, di riconoscere
che non sono tuo figlio…

Ululo, là fuori,
al chiarore della nuova fiamma,
dentro il mio cuore
Ogni notte sento qualcosa là fuori,
che mi dice che non sono tuo figlio.

Tags: - 216 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .