In the name of God – Sabaton

In the name of God (Nel nome di Dio) è la traccia numero quattro del terzo album dei Sabaton, In the name of God, pubblicato il 28 luglio del 2006. Il testo parla del terrorismo.

Formazione Sabaton (2006)

  • Joakim Brodén – voce
  • Rickard Sundén – chitarra
  • Oskar Montelius – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Daniel Mullback – batteria
  • Daniel Mÿhr – tastiere

Traduzione In the name of God – Sabaton

Testo tradotto di In the name of God (Brodén) dei Sabaton [Black Lodge Records]

In the name of God

Hide from the public eye,
choose to appear when it suits you
Claim you’re just,
killing women and children
Fight, when you choose to fight,
hide in a cave when you’re hunted
Like a beast spawned from hell,
utilizing fear

Chosen by god or a coward insane?
Stand up and show me your face!

Suicidal, in a trance
A religious army
Fight without a uniform
and hide in the crowd
Call it holy, call it just
Authorized by heaven
Leave your wounded as they die,
and call it gods will

Run when its time to pay,
fear consequence of your action
Reappear, when you’re almost forgotten
Dream of a world in peace,
yet you cause pain and destruction
Kill your own, a response of your actions

Captured in all you lies,
fear is in your eyes
Creature who’s gone insane,
your war is in vain
Trapped in a cage of stone,
we’ll destroy your home
Consequence of your action

Nel nome di Dio

Nascosto agli occhi delle persone
scegli di apparire quando più ti aggrada
Sostieni di essere nel giusto
uccidendo donne e bambini
Combatti, quando scegli di combattere
ti nascondi in una caverna quando sei ricercato
come una bestia generata dall’inferno,
utilizzi la paura

Scelto da dio o un folle codardo?
Alzati e fammi vedere il tuo viso!

Suicida, in uno stato di trance
Un esercito religioso
Combatti senza una uniforme
e ti nascondi fra la folla
La chiamano santa, la chiamana giusta
Autorizzata dal cielo
Abbandoni i tuoi feriti mentre muoiono
e lo chiami il volere di Dio

Corri quando è il momento di pagare
la paura è la conseguenza delle tue azioni
Riappari, quando sei quasi dimenticato
Sogni di un mondo in pace
però causi dolore e distruzione
Uccidi te stesso, la reazione delle tue azioni

Preso in tutte le tue menzogne
la paura è nei tuoi occhi
Una persona diventata pazza
la tua guerra è inutile
Intrappolato in una gabbia di pietra
distruggeremo la tua casa
È la conseguenza delle tue azioni

Tags:, - 981 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .