It’s been awhile – Staind

It’s been awhile (É stato un po’ di tempo) è la traccia numero quattro del terzo album degli Staind, Break the Cycle, pubblicato il 22 maggio del 2001. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Staind (2001)

  • Aaron Lewis – voce, chitarra
  • Mike Mushok – chitarra
  • Johnny April – basso
  • Jon Wysocki – batteria

Traduzione It’s been awhile – Staind

Testo tradotto di It’s been awhile (Lewis) degli Staind [Elektra]

It’s been awhile

And it’s been awhile
Since I could hold my head up high
And it’s been awhile
Since I first saw you
And it’s been awhile
Since I could stand
on my own two feet again
And it’s been awhile
Since I could call you

And everything I can’t remember
As fucked up as it all may seem
The consequences that I’ve rendered
I’ve stretched myself beyond my means

And it’s been awhile
Since I can say that I wasn’t addicted
And it’s been awhile
Since I can say I love myself as well
And it’s been awhile
Since I’ve gone and fucked things up
just like I always do
And it’s been awhile
But all that shit seems to disappear
when I’m with you

And everything I can’t remember
As fucked up as it all may seem
The consequences that I’ve rendered
I’ve gone and fucked things up again

Why must I feel this way?
Just make this go away
Just one more peaceful day!

And it’s been awhile
Since I could look at myself straight
And it’s been awhile
Since I said I’m sorry
And it’s been awhile
Since I’ve seen the way
the candles light your face
And it’s been awhile
But I can still remember
just the way you taste

And everything I can’t remember
As fucked up as it all may seem to be
I know it’s me
I cannot blame this on my father
He did the best he could for me

And it’s been awhile
Since I could hold my head up high
And it’s been awhile
Since I said I’m sorry

É stato un po’ di tempo

É stato un po’ di tempo
Poiché potevo tenere la mia testa in alto
É stato un po’ di tempo
Poiché ti ho vista per primo
É stato un po’ di tempo
Poiché potevo rimanere
per conto mio su due piedi di nuovo
É stato un po’ di tempo
Poiché potevo chiamarti

Ogni cosa che non ricordavo
Incasinato come tutto poteva sembrare
Le conseguenze che ho reso
Mi sono allungato oltre i miei mezzi

É stato un po’ di tempo
Poiché potevo dire che non ero dipendente
É stato un po’ di tempo
Poiché potevo dire che mi amavo per bene
É stato un po’ di tempo
Poiché ho smarrito e fottuto cose
come ho sempre fatto
É stato un po’ di tempo
Ma tutta questa merda sembra svanire
quando sono con te

Ogni cosa che non ricordavo
Incasinato come tutto poteva sembrare
Le conseguenze che ho reso
Ho smarrito e fottuto ancora cose

Perché devo sentirmi così?
Fallo solo mandare via
Solo un giorno più tranquillo!

É stato un po’ di tempo
Poiché potevo vedermi attraverso
É stato un po’ di tempo
Poiché ho detto scusa
É stato un po’ di tempo
Poiché ho visto la strada,
le luci delle candele, il tuo volto
É stato un po’ di tempo
Ma posso ancora ricordare
il modo in cui gusti

Ogni cosa che non posso ricordare
Incasinato come tutto poteva sembrare,
so che sono io
Non posso incolparlo a mio padre
Ha fatto il meglio che poteva per me

É stato un po’ di tempo
Poiché potevo tenere la mia testa alta
É stato un po’ di tempo
Poiché ho detto scusa

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - 178 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .