Jackknife Johnny – Alice Cooper

Jackknife Johnny (Johnny “Lametta”) è la traccia numero nove dell’undicesimo album di Alice Cooper, From the inside, pubblicato il 17 novembre del 1978.

Formazione (1978)

  • Alice Cooper – voce
  • Dick Wagner – chitarra
  • Rick Nielsen – chitarra
  • David Foster – tastiere

Traduzione Jackknife Johnny – Alice Cooper

Testo tradotto di Jackknife Johnny (Cooper, Wagner, Taupin) di Alice Cooper [Warner Bros]

Jackknife Johnny

From his army confessions
of his military days
You still carry the shrapnel
you’re shell-shocked and dazed
Dear Johnny have you lost your way
Or like denim and leather
are you faded and frayed

Institute lackies
with hot bourbon breath
White coats and needles
Johnny like to scare you to death
Dear Johnny do you feel your best
When you’re strung out at night
on your morphine and meth

Jackknife Johnny you’re a floor moppin’ flunkie
Tool of a dagger’s drawn world
Jackknife Johnny them old vets gotta hate you
For bringing home that V.C. girl
Jackknife Johnny welcome to our world

From the tone deaf hearing
of the draft board game
You were washing cars down in Dallas
when the holocaust came
Dear Johnny your excuse was lame
All your friends sleep in boxes
while you sleep in chains

Jackknife Johnny
you’re a bad jungle monkey
Tool of a dagger’s drawn world
Jackknife Johnny them old vets gotta hate you
For bringing home that V.C. girl
Jackknife Johnny welcome to our world

Jackknife Johnny you’re a floor moppin’ flunkie
Tool of a dagger’s drawn world
Jackknife Johnny them old vets gotta hate you
For bringing home that V.C. girl
Jackknife Johnny welcome to our world

Jackknife Johnny
you’re a bad jungle monkey
Tool of a dagger’s drawn world
Jackknife Johnny them old vets gotta hate you
For bringing home that V.C. girl
Jackknife Johnny

Johnny “Lametta”

Dalle sue confessioni nell’esercito
nei suoi giorni da militare
Porti ancora la mitragliatrice,
sei stodito e traumatizzato
Caro Johnny, hai perso la tua strada
O, come pelle e tessuto,
sei svanito e sfilacciato?

Adulatore d’istituto
con un caldo alito di Bourbon
Camicia bianca e chiodi,
a Johnny piace spaventarti a morte
Caro Johnny, ti fa sentire bene
Quando ti intrufoli di notte
con la tua morfina o con la tua metanfetamina?

Johnny “Lametta”, ti piace sottomettere
Sei un disegno mondiale inciso col pugnale
Johnny “Lametta”, i veterani ti detestano
Per aver portato a casa quella donna in bikini
Johnny “Lametta”, benvenuto nel nostro mondo

Da quel tono sordo che si sente
nella bozza del gioco da tavolo
Stavi lavando le macchine a Dallas
quando arrivò l’olocausto
Caro Johnny, le tue scuse sono penose
Tutti i tuoi amici dormono nelle scatole
mentre tu dormi in catene

Johnny “Lametta”,
sei una pazza scimmia della giungla
Sei un disegno mondiale inciso col pugnale
Johnny “Lametta”, i veterani ti detestano
Per aver portato a casa quella donna in bikini
Johnny “Lametta”, benvenuto nel nostro mondo

Johnny “Lametta”, ti piace sottomettere
Sei un disegno mondiale inciso col pugnale
Johnny “Lametta”, i veterani ti detestano
Per aver portato a casa quella donna in bikini
Johnny “Lametta”, benvenuto nel nostro mondo

Johnny “Lametta”,
sei una pazza scimmia della giungla
Sei un disegno mondiale inciso col pugnale
Johnny “Lametta”, i veterani ti detestano
Per aver portato a casa quella donna in bikini
Johnny “Lametta”

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 71 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .