Jesus saves – Savatage

Jesus saves (Jesus ci salverà) è la traccia numero due del settimo album dei Savatage, Jesus saves: A Rock opera, pubblicato il 4 ottobre del 1991.

Formazione Savatage (1991)

  • Jon Oliva – voce, tastiere
  • Criss Oliva – chitarra
  • Johnny Lee Middleton – basso
  • Steve Wacholz – batteria

Traduzione Jesus saves – Savatage

Testo tradotto di Jesus saves (C. Oliva, J. Oliva, Paul O’Neill) dei Savatage [Atlantic]

Jesus saves

Jesus was a talker
Just an out-of-place New Yorker
He hung out on the boulevard
He was sellin’ nickel candies
He was saving all his quarters
Bought himself a cheap guitar
Started playing’ bars
Kids came in their cars
Hear them shouting at the stage

Jesus saves
Jesus saves
Yes he does
Jesus saves

You know
Jesus he started changin’
Things got really strange
He saw his tee shirts everywhere
He started missing shows
The band came down to blows
But Jesus he just didn’t care

Things got out of hand
And so he quit the band
Still the critics they would rave

Jesus saves
Jesus saves
Yes he does
Jesus saves

So the dice were cast
Today became the past
Jesus just disappeared
He was headed for New York
Or so his little label thought
And there he gave away the years

Last seen drinking wine
Beneath a flashing sign
Promising salvation to strays

Jesus saves
Jesus saves
Yes he does
Jesus saves

Her Him cut through the night
On those late night radio waves

Jesus saves
Yes he does
Jesus saves

Jesus ci salverà

Jesus era un predicatore
Un newyorkese fuori posto
Bazzicava sul boulevard
Vendeva coca a buon mercato
E mettendo da parte gli spiccioli
Si comprò una chitarra da due soldi
Iniziò a suonare nei bar
I ragazzi andavano a sentirlo
Li sentivi gridare verso il palco “Jesus ci salverà!”

Jesus ci salverà!
Jesus ci salverà!
Si lo farà!
Jesus ci salverà!

Lo sai
Jesus iniziò a cambiare
Le cose diventarono molto strane
Vedeva le sue t-shirt dappertutto
Iniziò a non presentarsi ai concerti
Nella band vennero alle mani
Ma a Jesus non fregava nulla

Le cose gli sfuggirono di mano
E lasciò il gruppo
Ma i giornalisti non lo lasciavano in pace

Jesus ci salverà!
Jesus ci salverà!
Si lo farà!
Jesus ci salverà!

Così il dado era tratto
Il presente divenne passato
E Jesus scomparse
Era diretto a New York,
o almeno così credeva la sua casa discografica
E là sprecava i suoi anni

L’ultima volta è stato visto bere vino
Sotto un insegna al neon
Prometteva salvezza ai vagabondi

Jesus ci salverà!
Jesus ci salverà!
Si lo farà!
Jesus ci salverà!

Ascolta, dilania la notte
Attraverso le onde della radio

Jesus ci salverà!
Si lo farà!
Jesus ci salverà!

Tags: - 468 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .