Jimmy – Tool

Jimmy è la traccia numero nove del secondo album dei Tool, Ænima pubblicato il primo ottobre del 1996. Il testo narra la vicenda della scomparsa della madre del cantante Maynard James Keenan (Jimmy per l’appunto) a causa di un aneurisma cerebrale. Uno shock ghermisce l’ancora undicenne Keenan che si sente come se la sua vita e la sua crescita si fossero fermate nell’istante in cui spirò la madre. Per questa ragione il cantante sente la necessità di ritornare a casa per “riunificarsi” con la sua metà che aveva smarrito.

Formazione Tool (1996)

  • Maynard James Keenan – voce
  • Adam Jones – chitarra
  • Justin Chancellor – basso
  • Danny Carey – batteria

Traduzione Jimmy – Tool

Testo tradotto di Jimmy (Keenan, Jones, Carey, D’Amour) dei Tool [Volcano]

Jimmy

What was it like to see,
The face of your own stability,
Suddenly look away,
Leaving you with the dead
and hopeless?

Eleven and she was gone.
Eleven is when we waved good-bye.
Eleven is standing still,
Waiting for me to free him,
By coming home.

Moving me with a sound.
Opening me within a gesture.
Drawing me down and in,
Showing me where it all began,
Eleven.

You’re too scarred
to realize this,
You are the voice
that’s been calling me back home.

Under a dead Ohio sky,
Eleven has been and will be waiting,
Defending his light and wondering:
“Where the hell have I been?”
Sleeping lost and numb I.
So glad that I have found you.
I am but wide awake and heading,
Home.

I wish that I could see you
Turn and run to play.
Dreams are fading,
Carry my ancient soul.

Carry me into the light.
Aim your body heavenly,
Enduring a memory.
I’ll come to your light,
Hold your light.
Hold your light where I can see it.

Hold it,
High.

Hold your light,
Eleven, Lead me through
each gentle step,
By step,
By inch,
by loaded memory,
I’ll move,
To heal,
As soon as pain allows so we can,
Reunite,
And both move on together.

Hold
Your light,
Eleven, lead me through
each gentle step,
By step,
By inch,
by loaded memory, ‘till
One,
And one are one,
Eleven.
So glow,
Child,
Glow.
I’m heading back home…

Jimmy

Cos’era ciò che sembrava voler osservare,
Il volto della tua stessa stabilità emotiva,
Che all’improvviso distoglie lo sguardo,
Lasciandoti senza una meritata morte
e senza speranza alcuna

Undicenne e lei se ne andò.
Era undicenne quando accennò ad un addio.
Undicenne è rimasto ancora,
Attendendo ch’io lo possa liberare,
Dal ritorno a casa.

Mi smuove con un singolo suono.
Mi schiude con un singolo gesto.
Mi spinge verso il basso e poi mi ritira su,
Mostrandomi dove tutto ciò ebbe luogo,
Undicenne.

Sei troppo atterrito
per renderti conto di ciò,
Sei il sussurro
che mi aveva richiamato a casa.

Al di sotto di uno smorto cielo d’Ohio,
L’undicenne era e sarà atteso,
Mentre custodisce il suo lucignolo e si chiede:
“Dove diamine sono stato?”
Assopito io giaccio smarrito e intorpidito.
Così lieto di averti scovato finalmente.
Ma io sono assai ampiamente sveglio e diretto,
A casa.

Vorrei poterti vedere
Girarti e correre a giocare.
Son sfumati tutti i sogni,
Traghetta la mia antica anima.

Traghettami sino alla luce.
Mira il tuo celestiale corpo,
Trattenendo un ricordo.
Giungerò alla tua luce,
Reggi la tua luce.
Reggi la tua luce dov’io possa vederla.

Reggila,
in alto.

Reggi la tua luce,
Undicenne, guidami attraverso
ogni cordiale passo,
Dopo passo,
Dopo un pollice,
dopo un ricordo caricato,
Mi sposterò,
Per sanare,
Tanto presto quanto la pena ce lo permetta,
Riunifica
Ed entrambi cammineremo insieme.

Reggi
La tua luce,
Undicenne, guidami attraverso
ogni cordiale passo,
Dopo passo,
Dopo un pollice,
dopo un ricordo caricato, finché
Uno,
Ed uno diventano un unico ente,
Undicenne.
Così brilla,
Fanciullo,
Brilla.
Ti sto guidando verso casa…

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 1.278 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .