Killing ground – Sabaton

Killing ground (Il terreno della strage) è la traccia numero otto del settimo album dei Sabaton, Carolus Rex pubblicato il 25 maggio del 2012. Il brano parla della battaglia di Fraustadt, in Polonia, combattuta il 2 febbraio 1706 tra l’esercito svedese e le armate sassoni, polacche e russe. La battaglia è una delle più grandi vittorie degli svedesi nella grande guerra del nord.

Formazione Sabaton (2012)

  • Joakim Brodén – voce
  • Rickard Sundén – chitarra
  • Oskar Montelius – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Daniel Mullback – batteria
  • Daniel Mÿhr – tastiere

Traduzione Killing ground – Sabaton

Testo tradotto di Killing ground (Broden, Sundström) dei Sabaton [Nuclear Blast]

Killing ground

At Fraustadt the Swedish forces faced
An army almost twice its size.
And on that day
we showed the world not only
Our superiority in battle but also
How cruel man can be.

Frozen ground,
Ride with the wind
Emerge from the gunsmoke like demons
Rehnskiöld’s men
Charging their flanks
The enemy trembles with fear

One by one the Saxons disband
Or die where they stand

Killing ground
Even though you surrender
Turn around
You will never survive
Killing ground
At the battle of Fraustadt

Fall in line
Battle formations
Show no fear
Riding them down
Break their will
Show them no mercy
Caroleans attack

Round them up,
look into their eyes
They beg for their lives

See the Caroleans standing tall
All for one and one for all
Enemies fall at their feet
Begging for their mercy
See the Caroleans standing tall
Conquer lands and slaughter all
Enemies fall at their feet
Victory and great defeat

Il terreno della strage

A Fraustadt le forze svedesi hanno affrontato
un esercito che è il doppio del loro
e in quel giorno
abbiamo mostrato al mondo non solo
la nostra superiorità in battaglia ma anche
quanto l’uomo può essere crudele.

Il terreno ghiacciato,
cavalca con il vento
Emergono dal fumo degli spari come demoni
gli uomini di Carl Gustav Rehnskiöld
Caricano i loro fianchi
I nemici tremano di paura

Uno ad uno i Sassoni si disperdono
oppure muoiono nella loro posizione

Il terreno della strage
Anche se ti arrendi
Girati
Non potrai mai sopravvivere
Il terreno della strage
alla battaglia di Faustadt

Cadi in linea
Combatti in formazioni
Non mostrare paura
Sconfiggili
Spezza la loro volontà
Non mostrargli pietà
Gli svedesi attaccano

Accerchiagli
guardali negli occhi
Implorano per le loro vite

Vedi i Karoliner a testa alta
Tutti per uno e uno per tutti
I nemici cadono ai loro piedi
implorando per la loro pietà
Vedi i Karoliner a testa alta
conquistando col sangue nuove terre
I nemici cadono ai loro piedi
Vittoria e una grande sconfitta

Tags:, - 359 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .