King of Kings – Motörhead

King of Kings (Re dei Re) è una canzone scritta dai Motörhead nel 2006 per il wrestler Triple H e rilascita nell’album WWE Wreckless Intent che contiene le musiche d’entrata dei maggiori wrestler della federazione di quel periodo.

Formazione Motörhead (2005)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione King of Kings – Motörhead

Testo tradotto di King of Kings (Campbell, Kilmister, Dee) dei Motörhead [Bronze Records]

King of Kings

Behold the King
The King of Kings
On your knees dog
All hail

Bow down to the
Bow down to the King
Bow down to the
Bow down to the King

The King grinned red
As he walked from the blaze
Where the traitor lost both
his name and his face
Through the halls and the corridors
Stinging in blood
He tasted his grin
and it tasted good
The King took his head
Left him broken and dead

Bow down to the
Bow down to the King
Bow down to the
Bow down to the King
Bow down to the
Bow down to the King

The King left none living
None able to tell
The King took their heads
And he sent them to hell
Their screams echoed loud
In the place of their death
Ripped open they died
With their final breath
They hailed to the King
The King of Kings

Bow down to the
Bow down to the King
Bow down to the
Bow down to the King
Bow down to the
Bow down to the King

Into the dirt
His will be done
Now feel your fear
There can be only one

Bow down
Bow down
Bow down to the
Bow down
Bow down
Bow down to the
Bow down
Bow down
Bow down to the
Bow down to the King

The King is here
Now feel your fear
The King of Kings

All hail
All hail the King
On your knees
On your knees for the King

The King of Kings
There is only one

Re dei Re

Ecco il Re
Il Re dei Re
Inginocchiati, cane
Acclamatelo tutti

Inchinatevi al
Inchinatevi al Re
Inchinatevi al
Inchinatevi al Re

Il Re sorrise di rosso
mentre appariva dalle fiamme
Dove il traditore
perse nome e faccia
Attraverso la sala e i corridoi
Pungente nel sangue
Ha assaggiato il suo ghigno
e aveva un buon sapore
Il Re prese la sua testa
e lo lasciò distrutto e morto

Inchinatevi al
Inchinatevi al Re
Inchinatevi al
Inchinatevi al Re
Inchinatevi al
Inchinatevi al Re

Il Re non lascia nessuno in vita
Nessuno che possa raccontare
Il Re prese le loro teste
e li mandò all’inferno
Le loro urla riecheggiarono forte
nel luogo della loro morte
Squarciati morirono
Con il loro ultimo respiro
Acclamarono il Re
Il Re dei Re

Inchinatevi al
Inchinatevi al Re
Inchinatevi al
Inchinatevi al Re
Inchinatevi al
Inchinatevi al Re

Nel fango
Il suo volere sarà fatto
Adesso sente la tua paura
Può essercene solo uno

Inchinatevi
Inchinatevi
Inchinatevi al
Inchinatevi
Inchinatevi
Inchinatevi al
Inchinatevi
Inchinatevi
Inchinatevi al
Inchinatevi al Re

Il Re è qui
Adesso sento la tua paura
Il Re dei Re

Tutti acclamano
Tutti acclamano il Re
Inchinatevi
Inchinatevi al Re

Il Re dei Re
È solo uno

Tags: - 4.352 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .