L.A. Connection – Rainbow

L.A. Connection (Contatto con Los Angeles) è la traccia numero due del terzo album dei Rainbow, Long live Rock’n’Roll pubblicato il 7 maggio del 1978.

Formazione dei Rainbow (1978)

  • Ronnie James Dio – voce
  • Ritchie Blackmore – chitarra
  • Bob Daisley – basso
  • Cozy Powell – batteria
  • David Stone – tastiere

Traduzione L.A. Connection – Rainbow

Testo tradotto di L.A. Connection (Dio, Blackmore) dei Rainbow [Polydor]

L.A. Connection

Oh, carry home my broken bones
and lay me down to rest
Forty days of cries and moans I guess
I’ve failed to pass the test
I’ve been sent away not a thing to say
I’m banished from the fold
I’m a fallen angel who’s lost his wings
and left out in the cold

Ooooh L.A. connection
Oh L.A. connection
L.A. connection, yeah

Operator place a call
keep secret but it through
Investigator knows it all
he’s at the window I wonder who
I’ve got to cut the line and
let me drift find
a haven in the storm
I got no time I need a lift
to where it’s sweet and close and warm

I say
Ooooh L.A. connection
Oh L.A. connection
L.A. connection

Hey, carry home my broken bones
and lay me down to rest
Forty days of cries and moans
well I’ve just failed the test
Feel I’m balanced on the brim
should I lean another way
Like a flame that’s going on the dim
needs blessing from the day, oh

Ooooh L.A. connection, L.A. connection
Oh take me away I got nothing to say
It’s got to be an L.A. connection, oh
Ooooh L.A. connection, L.A. connection

Ooooh L.A. connection
Oh L.A. connection
L.A. connection

Oh I’m down, oh I’m down
I can’t take a rejection
L.A., need an L.A. connection
L.A., yeah, oh L.A. connection
L.A. connection
I’m flying away
Take me back home,
I gotta get home to L.A.
L.A., L.A. connection, L.A.
Oh, L.A. connection, L.A. connection
Ooooh, ooooh, L.A. connection, L.A.

Contatto con Los Angeles

Oh, porta a casa le mie ossa rotte
e mettimi giù per riposare
Quaranta giorni di grida e gemiti, immagino
di aver fallito a passare il test
Sono stato mandato via, niente da dire
Sono stato bandito dall’ovile
Sono un angelo caduto che ha perso le ali
e lasciato fuori al freddo

Ooooh il contatto con Los Angeles
Oh il contatto con Los Angeles
Il contatto con Los Angeles, yeah

L’operatore fa una chiamata
mantiene il segreto ma tramite
l’investigatore conosce tutto
Egli è alla finestra, io mi chiedo chi
Devo tagliare la linea e
lasciarmi andare alla deriva trovando
un rifugio nella tempesta
Non ho avuto tempo, ho bisogno di un ascensore
dove è dolce, vicino e caldo

Io dico
Ooooh il contatto con Los Angeles
Oh il contatto con Los Angeles
Il contatto con Los Angeles, yeah

Oh, porta a casa le mie ossa rotte
e mettimi giù per riposare
Quaranta giorni di grida e gemiti
beh ho appena fallito il test
Sento di essere in equilibrio sull’orlo
dovrei appoggiarmi in un altro modo
come una fiamma che sta spegnendosi
ha bisogno della benedizione dal giorno, oh

Ooooh contatto con Los Angeles
Oh portami via, non ho niente da dire
Ci deve essere un contatto con Los Angeles, oh
Ooooh contatto con Los Angeles

Ooooh contatto con Los Angeles
Oh il contatto con Los Angeles
Il contatto con Los Angeles, yeah

Oh sono giù, sono triste
non posso accettare un rifiuto
L.A., mi serve un contatto con Los Angeles
L.A., si, oh un contatto con Los Angeles
un contatto con Los Angeles
Sto volando via
riportami a casa
devo tornare a casa a Los Angeles
L.A., si, oh un contatto con Los Angeles
un contatto con Los Angeles
Ooooh contatto con Los Angeles

Tags: - 133 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .