Last dying breath – Sabaton

Last dying breath (L’ultimo respiro) è la traccia numero due dell’ottavo album dei Sabaton, The Last Stand, pubblicato il 19 agosto del 2016. Il brano parla del maggiore Dragutin Gavrilović e la difesa di Belgrado dalle truppe austroungariche nell’ottobre del 1915.

Formazione Sabaton (2016)

  • Joakim Brodén – voce
  • Chris Rörland – chitarra
  • Thobbe Englund – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Hannes van Dahl – batteria

Traduzione Last dying breath – Sabaton

Testo tradotto di Last dying breath dei Sabaton [Nuclear Blast]

Last dying breath

War begun, the kaiser has come 
Day or night, the shells keep falling 
Overrun, but never outdone 
Street to street, denying defeat 

Soldiers of the serbian army 
keep your heads held high 
Overrun, you fall one by one 
For Belgrade and the Fatherland 

Soldiers, heroes, die for your land 
Your lives are gone, erased by your command 

Until your last dying breath
Until your last dying breath 

Overrun, you’re under the gun 
Day or night, the shells kept falling 
Sound the drum, the great war has come 
Show no fear, the ending is near 

A final charge, to face the fire 
falling one by one 
Major calls, the white city falls 
Belgrade’s streets are stained by blood 

In haste, our lives are erased 
Forward to glory for king and country 

Defend the honour of Belgrade 
Forward to glory
to face your fate at last

L’ultimo respiro

La guerra è iniziata, il Kaiser è arrivato
Giorno o notte le bombe continuano a cadere
Schiacciati ma mai superati
Strada per strada, negando la sconfitta

Soldati dell’esercito serbo
continuate a tenere alta la testa
Schiacciati, cadete uno dopo l’altro
Per Belgrado e per la Patria

Soldati, eroi, morti per la vostra terra
Le vostre vite finite, cancellate dal tuo ordine

Fino al vostro ultimo respiro
Fino al vostro ultimo respiro

Schiacciati, siete sotto tiro
Giorno o notte le bombe continuano a cadere
Suona il tamburo, la grande guerra è arrivata
Non mostrare paura, la fine è vicina

Una carica finale, per affrontare il fuoco
cadendo uno dopo l’altro
Il maggiore chiama, la bianca città cade
Le strade di Belgrado sono macchiate di sangue

In fretta le nostre vite sono cancellate
Avanti per la gloria per il re e per il paese

Difendere l’onore di Belgrado
Avanti per la gloria
per affrontare finalemente il tuo destino

Tags:, , - 189 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .