Lech – Slipknot

Lech (Degenerato) è la traccia numero sette del quinto album degli Slipknot, .5: The Gray Chapter, pubblicato il 21 ottobre 2014.

Formazione Slipknot (2014)

  • Corey Taylor – voce
  • Mick Thomson – chitarra
  • James Root – chitarra
  • Shawn Crahan – percussioni
  • Craig Jones – tastiere, campionatore
  • Chris Fehn – percussioni
  • Sid Wilson – giradischi

Traduzione Lech – Slipknot

Testo tradotto di Lech degli Slipknot [Roadrunner]

Lech

I know why Judas wept, motherfucker!

The fires burn on the summit,
shining a light on the ones I’ve killed
Survivor’s guilt, undetermined
I could murder the world
in all the blood I’ve spilled

Banishment, sequestered and conquered
To hell with your intelligence
just figure out your common sense

No one is bulletproof

I’ll eat the skins of my brothers
the alabaster bones will make a perfect wall
Can I fill in the cracks of these feelings?
With every terrible piece or maybe nothing at all?

Selfishness – Take credit for everything
What more could you ask for?
And does it matter anymore?

No one is bulletproof

Can you feel the cold?
Fortune never favors the old
Tired of defending myself
Go complain to somebody else…
somebody else

The monsters in your madness
are the voices in your head
They’re scratching at your windows
as you hide beneath the bed
You live like fucking heathens
so you’ll die like pagan gods
In between the poisons and the pure
Contagions and the cure
Nine for sure!

I got a bone that’s
dead inside of me
It’s a rotting sick that I don’t need
Feel free to vent your denigration
I can’t believe I’m saying this
I’ll live with my regrets
I’ll die by my decisions.
I’m not your fucking superstar
Keep it close, you’re going way too far

No one is bulletproof!

Degenerato

Lo so perché Giuda pianse, figlio di puttana!

Gli incendi bruciano sulla vetta,
mettendo in luce quelli che ho ucciso
La colpa del superstite, indeterminato
Potrei ammazzare il mondo
in tutto il sangue che ho versato

Messo al bando, sequestrato e conquistato
Al diavolo la vostra intelligenza!
Basta capire il buon senso

Nessuno è a prova di proiettile

Mangerò le pelli dei miei fratelli
le ossa di alabastro faranno un muro perfetto
Posso riempire le fessure di questi sentimenti?
Con ogni pezzo terribile o forse niente di niente?

L’egoismo, prendersi il merito di tutto
Cosa si può chiedere di più?
E cosa importa più?

Nessuno è a prova di proiettile

Riesci a sentire il freddo?
La fortuna non favorisce mai il vecchio
Stando di difendermi
Vai a lamentarti da qualcun altro…
qualcun altro

I mostri nella tua follia
sono le voci nella tua testa
Stanno graffiando alle tue finestre
mentre tu ti nascondi sotto il letto
Tu vivi come un fotturo pagano
quindi morirai come una divinità pagana
Tra i veleni e la purezza
Contagi e la cura
Nove di sicuro!

Ho un osso che
è morto dentro di me
Una marcia malattia di cui non ho bisogno
Sentiti libero di dare sfogo alla tua denigrazione
Non riesco a credere che sto dicendo questo
Io vivrò con i miei rimpianti,
morirò da mie decisioni
io non sono la vostra fottuta superstar
Resta vicino, stai andando troppo lontano

Nessuno è a prova di proiettile!

Tags: - 1.246 visite

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .