Legend of a banished man – Amon Amarth

Legend of a banished man (La leggenda di un uomo esiliato) è la settima e ultima traccia del secondo album degli Amon Amarth, The Avenger, pubblicato il 2 settembre del 1999.

Formazione degli Amon Amarth (1999)

  • Johan Hegg – voce
  • Olavi Mikkonen – chitarra
  • Johan Söderberg – chitarra
  • Ted Lundström – basso
  • Fredrik Andersson – batteria

Traduzione Legend of a banished man – Amon Amarth

Testo tradotto di Legend of a banished man degli Amon Amarth [Metal Blade]

Legend of a banished man

Run for your lives,
death has arrived
Try save your soul,
run from the sound of rowing oars

Out of the mist
Breaks a dragon ship
Even more feared
Than the nail-ship naglfar

A bear-coated man
stands in the bow
Cold-eyed he gazes towards the shoer
The dragon’s head is grim and red
All covered with blood,
a gift to the mighty gods

Warshields are raised,
the gods are praised
The people stare paralyzed with fear

The legend tells of a man that fell
From grace of his baptised king
As a banished man he fled his land
But solemnly sworn to return
with holy war

But noone knows how the legend goes
’cause noones survived
That’s gazed into his eyes
’cause noone’s returned
that’s met his fire

They say wolf-skinned men follow him
Berserks whose eyes burn with flames of ice

Some say mighty Thor
Guides their blades in war
They say they cannot be killed
Nor can their blood be spilled

So run for your lives
Death has arrived
The legend has come
To take the lives of the deceitful ones

Run for your lives
The death ship’s arrived
There’s no way you’ll live
To tell of meeting his fire

La leggenda di un uomo esiliato

Corri per la tua vita
La morte è arrivata
Prova a salvare la tua anima
corri dal suono del rumore dei remi

Fuori dalla nebbia
irrompe una nave dragone
ancora più temuta
della nave dei morti

Un uomo con vestiti di orso
si trova a prua
freddi occhi, lui guarda verso il maniscalco
La testa del drago è lugubre e rossa
Tutta coperta di sangue
un dono per i potenti dèi

Scudi di guerra sono sollevati
gli dei sono lodati,
la gente fissa paralizzata dalla paura

La leggenda narra di un uomo che è caduto
in disgrazia presso il suo re battezzato
come un esiliato fuggì dalla sua terra
ma giurò solennemente di tornare
con la guerra santa

Ma nessuno sa come finisce la leggenda
perchè nessuno sopravvisse
a quello sguardo fisso nei suoi occhi
perchè nessuno è ritornato
se ha incontrato il suo fuoco

Dicono che uomini vestiti da lupo lo seguono
Guerrieri con occhi ardenti di fiamme di ghiaccio

Alcuni dicono che il possente Thor
guidi le loro lame in guerra
Dicono che non possono essere uccisi
Né può essere versato il loro sangue

Quindi fuggite per salvarvi
La morte è arrivata
La leggenda è arrivata
per prendere la vita di quelli disonesti

Fuggite per salvarvi
La nave della morte è arrivata
Non potrai sopravvivere
per raccontare l’incontro col suo fuoco

Tags: - 119 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .