Liber Samekh – Death SS

Liber Samekh è la decima e ultima traccia del quarto album dei Death SS, Do What Thou Wilt, pubblicato il 7 dicembre del 1997. Liber Samekh è un rituale scritto da Aleister Crowley che viene usato per ottenere “Conoscenza e conversazione” con il suo angelo custode.

Formazione Death SS (1997)

  • Steve Sylvester – voce
  • Emil Bandera – chitarra
  • Felix Moon – chitarra
  • Andrew Karloff – basso
  • Ross Lukather – batteria
  • Oleg Smirnoff – tastiere

Traduzione Liber Samekh – Death SS

Testo tradotto di Liber Samekh dei Death SS [Lucifer Records]

Liber Samekh

You’re the matter, the motion and the mind.
You’re the great realization of my perfect self.
You devour and destroy the Gods of earth
and consent the incarnation of joys of life.

You have gathered the fruit
of knowledge’s Tree.
All the wisdom you give
is just the food I need.
Now I’ve learned the balance of my brain
and I follow the law of Universal Love.

Now I see! Now I hear
the voice of my Angel
that comes to wake up me.

Now I dress my dead body like a king
then I shed all my clothes to live again.
With my birth I can reach
the joys of God.
I’ll free soul and body from impurity.

Come to me! I invoke Thee!
Holy Guardian Angel
my will is inside your name.

Now my old being is dead
but I’m reborn.
With your help I renew
my weary life through love.
Now I start to converse with all my Gods.
I can scatter my seed
into the spate of stars.

Come to me! I invoke Thee!
Holy Guardian Angel
my will is inside your name!

Liber Samekh

Sei la materia, il moto e la mente.
Sei la grande realizzazione di me stesso perfetto.
Divori e distruggi gli Dei della terra
e acconsenti l’incarnazione delle gioie della vita.

Hai raggruppato il frutto
dell’Albero della conoscenza.
Tutta la saggezza che dai
è giusto il cibo che ho bisogno.
Ora ho imparato l’equilibrio del mio cervello
e seguo la legge dell’Amore Universale.

Ora vedo! Ora sento
la voce del mio Angelo
che viene a svegliarmi.

Ora vesto il mio corpo morto come un re
poi spargo tutti i miei vestiti per vivere di nuovo.
Con la mia nascita posso raggiungere
le gioie di Dio.
Libererò anima e il corpo dall’impurezza.

Vieni a me! Io invoco Te!
Santo Angelo Custode
la mia volontà è dentro il tuo nome.

Ora la mia vecchia esistenza è morta
ma sono rinato.
Col tuo aiuto rinnovo la mia vita
esausta attraverso l’amore.
Ora comincio a conversare con tutti i miei Dei.
Posso cospargere il mio seme
nell’inondazione delle stelle.

Vieni a me! Io invoco Te!
Santo Angelo Custode
la mia volontà è dentro il tuo nome.

Tags: - 122 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .