This is the life – Dream Theater

This is the life (Questa è la vita) è la traccia numero quattro dell’undicesimo album dei Dream Theater, A Dramatic Turn of Events pubblicato il 13 settembre del 2011.

Formazione Dream Theater (2011)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Mangini – batteria
  • Jordan Rudess – tastiere

Traduzione This is the life – Dream Theater

Testo tradotto di This is the life (Petrucci) dei Dream Theater [Roadrunner]

This is the life

In the heart of your most
solemn barren night
When your soul’s turned inside out
Have you questioned all
the madness you invite?
What your life is all about?

Some of us choose
to live gracefully
Some can get caught in the maze
And lose their way home
This is the life we belong to
Our gift divine

Have you ever wished
that you were someone else?
Traded places in your mind?
It’s only a waste of your time

Some of us choose
to live gracefully
Some can get caught in the maze
And lose their way home
This is the life we belong to
Our gift divine

Feed the illusion you dream about
Cast out the monsters inside

Life begins with an empty slate
Fragile left in the hands of fate
Driven by love and crushed by hate
Until the day
The gift is gone
And shadows remain

Some of us choose
to live gracefully
Some can get caught in the maze
And lose their way home
Memories will fade
Time races on
What will they say
After you’re gone
This is the life we belong to
Our gift divine
Our gift divine

Questa è la vita

Nel cuor della tua più
solenne notte infeconda
Quando l’anima tua vien capovolta
Hai tu interrogato tutta la follia
ch’hai invitato ad entrare?
Ciò su cui si basa tutta la tua esistenza?

Alcuni tra noi scelgon di passar
con garbo il resto dei loro giorni
Alcuni posson farsi catturare nel dedalo
E smarrire la propria via di casa
Questa è la vita a cui apparteniamo
Il nostro celestiale dono

Hai mai tu desiderato
d’esser qualcun altro?
Hai mai smerciato i luoghi nella tua mente?
Altro non è che uno sperpero del tuo tempo

Alcuni tra noi scelgono
di passar con garbo il resto dei loro giorni
Alcuni posson farsi catturare nel dedalo
E smarrire la propria via di casa
Questa è la vita a cui apparteniamo
Il nostro celestiale dono

Nutri l’illusione su cui poggiano i tuoi sogni
Getta nelle tenebre la fiera ch’è in te

La vita fiorisce con una vacua lavagna
Abbandonata gracile nelle mani del fato
Guidata dall’amore e urtata dall’odio
Sin a sorger del dì
Concesso è il dono
E le tenebre rimangono

Alcuni tra noi scelgono di passar
con garbo il resto dei loro giorni
Alcuni posson farsi catturare nel dedalo
E smarrire la propria via di casa
I ricordi svaniranno
Scorre il tempo
Ciò ch’essi predicheranno
Dopo che te ne sarai andato
Questa è la vita a cui apparteniamo
Il nostro celestiale dono
Il nostro celestiale dono

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:, - 3.049 visite
Un commento
  1. Alberto

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .