Ligeia – Annihilator

Ligeia è la traccia numero otto del primo album degli Annihilator, Alice in Hell, pubblicato il 5 settembre del 1989. Ligeia è un racconto horror di Edgar Allan Poe.

Formazione Annihilator (1989)

  • Randy Rampage – voce
  • Jeff Waters – chitarra, basso
  • Wayne Darley – basso
  • Ray Hartmann – batteria

Traduzione Ligeia – Annihilator

Testo tradotto di Ligeia (Waters) degli Annihilator [Roadrunner]

Ligeia

I do not remember,
where we did meet
Lengthened years
have built my mind,
memories undeep
Yet with instability,
one thing stands too clear
Lady perfection, mystery,
of whom I shed a tear

Airwoven divinity, mind,
soul in victory
Cured of her malady,
could this be my lost;
Ligeia

Sickness fell upon Ligeia,
all knew she would die
Midnight came
to lay her rest, farewell
Opium dreams,
grief-stricken years,
I took another bride
Replacing that which I did have,
Ligeia why

Chronic disease,
my luck cursed
My new wife has died

Coming from her bed of death,
I thought I heard her cry
Could a corpse cold, stiff, sedate,
sob in the bed it lie
Approaching her,
I chilled to stone,
for it did swiftly rise
I can never be mistaken,
there were, they were, Ligeia’s eyes

Airwoven, divinity, mind,
soul in victory
Cured of her malady,
could this be my lost;
Ligeia
Airwoven divinity,
tears shed, vitality
Cured of her malady,
yes this is my lost.

Ligeia

Non mi ricordo,
dove ci siamo incontrati
Nel corso degli anni
ho costruito la mia mente,
memorie superficiali
Ancora instabile,
qualcosa troppo ovvia
La signora perfezione, mistero,
che ancora io rimpiango

Divinità d’aria, mente,
anima nella vittoria
Curata dalla sua malattia,
questa potrebbe essere la mia perdizione;
Ligeia

La malattia è scesa su Ligeia,
tutti sapevano che sarebbe morta
la mezzanotte è venuta
a deporla nella bara, addio
Sogni di droga,
dolore che colpisce per anni,
ho preso un’altra sposa
Sostituisco quello che avevo,
perché Ligeia…

Malattia cronica,
la mia fortuna maledetta
La mia nuova moglie è morta

Proveniente dal suo letto di morte,
pensavo di sentirla piangere
Potrebbe un cadavere freddo, rigido, calmo,
piangere nel letto? O è una menzogna?
Si avvicina a lei,
ero così rigido, come una pietra,
perchè è sorto in fretta
Non potrò mai essere in errore,
c’ erano, erano gli occhi di Ligeia

Divinità d’aria, mente,
anima nella vittoria
Curata dalla sua malattia,
questa potrebbe essere la mia perdizione;
Ligeia
Divinità d’aria,
lacrime versate, vitalità
Curata dalla sua malattia,
ma questa è la mia perdita.

Tags:, - 191 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .