Like Callisto to a star in heaven – Trivium

Like Callisto to a star in heaven (Come Callisto in una stella in paradiso) è la traccia numero dieci del quarto album dei Trivium, Shogun, pubblicato il 30 settembre del 2008. Callisto, nella mitologia greca, era una ninfa del seguito di Artemide.

Formazione Trivium (2008)

  • Matt Heafy – voce, chitarra
  • Corey Beaulieu – chitarra
  • Paolo Gregoletto – basso
  • Travis Smith – batteria

Traduzione Like Callisto to a star in heaven – Trivium

Testo tradotto di Like Callisto to a star in heaven (Heafy, Beaulieu, Gregoletto, Smith) dei Trivium [Roadrunner]

Like Callisto to a star in heaven

Taken forcefully
A thing which never can be
Erased by time
Since he made you bleed, so violently

Painful is the kick
Inside it makes you so sick
The blood that drips down your thigh
Tarnishes virtue; lies

Wearing a mask familiar
A god forced himself on you
Raping and impregnating
Causing the exile of your life

Changed like Callisto
to a star in heaven

Hate not the flesh that makes me
But seek what lies beneath
My flesh and blood will make the stars
That shake bones underneath

Now a forsaken
Ghost in the eyes of her world
Banished for all time
Since he made you bleed, so violently

Painful is the kick
Inside it makes you so sick
The blood that drips down your thigh
Tarnishes virtue; lies

Cast out from the righteous life you loved
Vengeance comes down from the skies above
To wreak havoc and torment the one
Who just gave birth to her true love’s son

Cursed to roam
the Earth alone, a beast
Witnesses as her son now fully grown
Readied arm
to cast a spear, to kill
Can’t recognize, all he sees is fear

Come Callisto in una stella in paradiso

Presa con forza
Una cosa che non può essere
Consumata dal tempo
Da quando ti fece sanguinare, violentemente

Il calcio ti fa male
Ti fa soffrire dentro
Il sangue che ti gocciola sulle cosce
Infanga la virtù; menzogne

Indossando una maschera familiare
Un dio è stato violento nei tuoi confronti
Ti ha stuprata e messa incinta
Causando l’esilio della tua vita

Trasformata come Callisto
in una stella in paradiso

Non odiare la carne che mi rende tale
Ma cerca ciò che sta al di sotto
Il mio sangue e la mia carne creeranno le stelle
Che frantumeranno le ossa sottostanti

Ora un fantasma
Dimenticato negli occhi del suo mondo
Bandito per sempre
Da quando ti fece sanguinare, violentemente

Il calcio ti fa male
Ti fa soffrire dentro
Il sangue che ti gocciola sulle cosce
Infanga la virtù; menzogne

Cacciata dalla retta vita che amavi
Vendetta scende dai cieli lassù
Compiendo devastazione nei confronti di colui
Che diede vita al figlio del suo vero amore

Condannato a girovagare
da solo sulla terra, una bestia
Testimonia mentre suo figlio, ora adulto
Col braccio pronto
a scagliare la lancia per uccidere
Non riesce a distinguere, vede solo paura

Tags: - 146 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .