Like father, like son – Exodus

Like father, like son (Tale padre tale figlio) è la traccia numero sei del terzo album degli Exodus, Fabulous Disaster pubblicato il 30 gennaio del 1989.

Formazione Exodus (1989)

  • Steve Souza – voce
  • Gary Holt – chitarra
  • Rick Hunolt – chitarra
  • Rob McKillop – basso
  • Tom Hunting – batteria

Traduzione Like father, like son – Exodus

Testo tradotto di Like father, like son (Souza, Holt, Hunolt, McKillop, Hunting) degli Exodus [Music for Nations]

Like father, like son

Spare the rod, spoil the child
Daddy’s boy’s been too wild
His discipline’s taught with a strap
No sweet song on father’s lap
He always said that men don’t cry
But burns and bruises seldom lie
Dad learned his lesson well
Spitting image of a man in hell

Brought up in a home where
love’s replaced by pain
And when he’s on his own
he’s sure to do the same
Expressing his feelings
not with love but with his fists
The pattern of hurting
began generations before

Like father, like son
Another life has begun
The punishing ways that you choose
You were always born to lose
Like father, like son
A war you’ve never won
Please Daddy, no more…
Please Daddy, no more!

The circle continues of violence passed down
All there is hope for is a tear from a clown
Hoping someday that this torture will end
To prison or death I hope you will be sent

Brought up in a home where
love’s replaced by pain
And when he’s on his own
he’s sure to do the same
Expressing his feelings
not with love but with his fists
The pattern of hurting
began generations before

Like father, like son
Another life has begun
The punishing ways that you choose
You were always born to lose
Like father, like son
A war you’ve never won
Please Daddy, no more…
Please Daddy, no more!

Now do you feel
like your life is on hold?
Maybe you’ve come
to the end of your road
Admitting your sins
may be your sacrifice
To stop all this pain
to your son and your wife

Tale padre tale figlio

Non usa la verga, rovina suo figlio
Il figlio di papà diventato troppo selvaggio
La sua disciplina insegnata con una cinghia
Nessuna dolce canzone sulle ginocchia del padre
Ha sempre detto che gli uomini non piangono
Ma ustioni e contusioni raramente si trovano
Papà ha imparato bene la lezione
Immagine sputata di un uomo all’inferno

Cresciuto in una casa dove
l’amore è sostituito dal dolore
E quando è da solo
lui è sicuro di fare lo stesso
Esprimendo i suoi sentimenti
non con l’amore ma con i suoi pugni
Lo schema di violenza
iniziato generazioni prima

Tale padre tale figlio
Un’altra vita è iniziata
I metodi di punizione che scegli
Tu sei sempre nato per perdere
Tale padre tale figlio
Una guerra che non hai mai vinto
Per favore papà, basta…
Per favore papà, basta!

Il cerchio continua, la violenza tramandata
Tutto quello che si spera è la lacrima di un clown
sperando che un giorno questa tortura finisca
Prigione o morte, spero che tu ci finisca

Cresciuto in una casa dove
l’amore è sostituito dal dolore
E quando è da solo
lui è sicuro di fare lo stesso
Esprimendo i suoi sentimenti
non con l’amore ma con i suoi pugni
Lo schema di violenza
iniziato generazioni prima

Tale padre tale figlio
Un’altra vita è iniziata
I metodi di punizione che scegli
Tu sei sempre nato per perdere
Tale padre tale figlio
Una guerra che non hai mai vinto
Per favore papà, basta…
Per favore papà, basta!

Adesso senti come
se la tua vita sia in sospeso?
Forse sei arrivato
alla fine della tua strada
Ammettere i tuoi peccati
potrebbe essere il tuo sacrificio
Per fermare tutto questo dolore
a tuo figlio e a tua moglie

Tags: - 23 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .