Living dead – King Diamond

Living dead (Morto vivente) è la dodicesima e ultima traccia dell’undicesimo album di King Diamond, The Puppet Master, pubblicato il 21 ottobre del 2003.

Formazione (2003)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra, tastiere
  • Mike Wead – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Matt Thompson – batteria
  • Livia Zita – voce addizionale

Traduzione Living dead – King Diamond

Testo tradotto di Living dead (Diamond) di King Diamond [Massacre]

Living dead

Same old wall, still hanging tall
Same old nail… through my throat
Eighteen years came along
And this time I never
I never saw my Love

I’m going insane
THEY sold me
to this little shop
Where I remain

Living Dead…
I’m feeling like a Living Dead
Living Dead…
Two blue eyes in an empty head
Dead… Dead… Dead…

Eighteen years came along
And this time I never
I never saw my Love
This life is NOTHINGNESS
Life on a wall,
time to be called back.. to the beyond

There’s a rumour going around and around
They say The Puppet Master
Is gonna build another theater in London Town

For Kids
Run by his son and daughter
It’s gonna be a bloody mess

Living Dead…
I’m feeling like a Living Dead
Living Dead, Living
Forever on the same old wall
Forever with that nail going through my throat

All the children,
who see me in this shop
They are scared of me,
they say I’m looking sick
My eyes follow them
Never to be sold again

Life is never fair…
Life is air

“Will I ever see his eyes again
Will I ever see him again”

Where is she now…
“Where is he now”…

Morto vivente

Lo stesso vecchio muro, sono ancora appeso
Lo stesso vecchio chiodo… nella mia gola
Sono passati diciotto anni
E da quel giorno non ho mai più
Mai più visto il mio amore

Sto diventando pazzo
Loro mi hanno venduto
a questo piccolo negozio
Dove sono rimasto

Morto vivente…
Mi sento come un morto vivente
Morto vivente…
Due occhi azzurri in una testa vuota
Morto… Morto… Morto…

Sono passati diciotto anni
E da quel giorno non ho mai più
Mai più visto il mio amore
Questa vita è il Nulla
Passo la mia vita su un muro,
è ora che io venga richiamato… nell’aldilà

C’è una notizia che circola tra la gente
Si dice che il Signore delle Marionette
Costruirà un altro Teatro a Londra

Per i bambini
E lo farà dirigere da suo figlio e da sua figlia
Sarà un maledetto casino

Morto vivente…
Mi sento come un morto vivente
Morto vivente, vivente
Per sempre sullo stesso vecchio muro
Per sempre con quel chiodo nella gola

Tutti i bambini
che mi vedono in questo negozio
Hanno paura di me,
dicono che sembro malato
I miei occhi li seguono
E non verrò mai venduto

La vita non è mai sempre bella…
La vita è aria

“Vedrò mai più i suoi occhi?
Lo rivedrò mai più?

Dov’è lei adesso?…
“Dov’è lui adesso?…”

Tags: - 65 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .