Living the lie – Dio

Living the lie (Vivendo una bugia) è la traccia numero sette del decimo e ultimo album in studio dei Dio, Master of the Moon, pubblicato il 7 settembre del 2004.

Formazione Dio (2004)

  • Ronnie James Dio – voce
  • Craig Goldy – chitarra, tastiere
  • Jeff Pilson – basso
  • Simon Wright – batteria
  • Scott Warren – tastiere

Traduzione Living the lie – Dio

Testo tradotto di Living the lie (R.J.Dio, Goldy, Wright) dei Dio [Sanctuary]

Living the lie

When a milion miles from no where
Is still too close to home
You’re with a hundred thousand people
And you still feel all alone

She was never in the circle
Or the round would be a square
And the more she seemed to want it
The less they seemed to care

Sold out and no admission
Too late to buy
It’s never who it’s only why
She’s living the lie

When you’re on your way to somewhere
But the elevator falls
Do you look for stairs to heaven
Or wander through the halls

He was only dedicated
To the ones who make the law
But they burned with too much fire
And his heart was made of straw

No ticket – no admission
Too late to buy
It’s always he and he knows why
He’s living the lie

Break down
How bad do you want it
How far will you go

If you’re looking at tomorrow
To forget about today
Then the past will be your future
And it’s there you’ll always stay

What about the pictures
That smile from magazines
The ultimate temptation
Our new kings and all our queens

Such heat and too much pressure
Not worth the try
No more for them
Now it’s I
And no more living the lie
Living the lie
Oh why
Live the lie

Vivendo una bugia

Quando un milione di miglia dal nulla
è ancora troppo vicino a casa
Sei con un centinaio di migliaia di persone
e ti senti ancora completamente solo

Lei non è mai stata nel cerchio
oppure il tondo sarebbe un quadrato
E più lei sembrava volerlo
meno sembrava importarle

Tutto esaurito e niente possibilità di entrare
Troppo tardi per comprare
Non è mai chi è solo perchè
lei sta vivendo una bugia

Quando sei in cammino per qualche posto
ma l’ascensore cade
Stai cercando le scale verso il cielo
oppure passeggi tra le sale

Lui era l’unico dedicato
per coloro che fanno le leggi
ma l’hanno bruciato con troppo fuoco
e il suo cuore era fatto di paglia

Nessun biglietto, nessun ingresso
troppo tardi per comprare
È sempre luio e lui sa perchè
lui sta vivendo una bugia

Abbattuto
Quando male vuoi?
Quanto lontano andrai?

Se stai guardando al domani
per dimenticare il presente
allora il passato sarà il tuo futuro
ed è lì che starai sempre

E che dire di quelle immagini
che sorridono dai giornali
L’ultima tentazione
I nostri nuovi re e tutte le nostre regine

Un tale calore e una pressione eccessiva
non vale la pena provare
non più per loro
Ora sono io
e non sto più vivendo una bugia
Vivendo una bugia
Oh perchè
Vive la bugia

Tags: - 87 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .