London – Queensrÿche

London (Londra) è la traccia numero nove del secondo album dei Queensrÿche, Rage for Order, pubblicato il 27 giugno del 1986.

Formazione Queensrÿche (1986)

  • Geoff Tate – voce
  • Chris DeGarmo – chitarra
  • Michael Wilton – chitarra
  • Eddie Jackson – basso
  • Scott Rockenfield – batteria

Traduzione London – Queensrÿche

Testo tradotto di London (DeGarmo, Tate, Wilton) dei Queensrÿche [EMI]

London

It was November 4th
I last held your hand
It seemed our time
would last forever
You said don’t ever leave
I thought you’d never go
I wish I could just remember your name…

You’re just a memory now
Like all the ones before
But with your pain I’ve had to suffer
Your eyes alight with flame
As the picture burns
I hear the screams from long ago

They cry remember,
blood-red streaks on
velvet throats at night
The streetlights fanned
our trail of fame through

London London
The memories will never leave me
London London
All I see is you
London London
The cries in the night
Keep bringing me to
London London
Calling out to me

Oh there’s some things in life
I could never face
The worst is being alone
Sometimes I wish I could have
taken your place my love
You know I don’t want to live forever

Oh let me see you standing
in the shadows once again
We’ll walk the streets
like long ago in

London London
The fire in your eyes
will be bringing me to
London London
All I need is you
The cries in the night
keep ringing on in
London London
Calling out to you

Londra

Era il quattro novembre
Ti tenevo la mano
Sembrava che quel momento
fosse durato per sempre
Tu mi dissi “non andartene mai”
E io pensavo che tu non te ne saresti mai andata
Avrei solo voluto ricordare il tuo nome…

Adesso sei solo un ricordo
Come tutte le altre prima di te
Ma tutto il dolore che ho dovuto soffrire…
I tuoi occhi erano luminosi come fiamme
E la tua immagine brucia nella mia mente
Sento delle urla provenienti dal passato

Queste voci urlano i miei ricordi,
rossi come il sangue
E che hanno macchiato le mie notti passate
Le luci dei lampioni hanno illuminato
la scia della nostra fama

Londra, Londra
I ricordi non se ne andranno mai
Londra, Londra
Sei tutto ciò che vedo
Londra, Londra
Le urla nella notte
Continuano a farmi tornare in mente
Londra, Londra
Che continua a chiamarmi

Oh, ci sono cose nella vita
che non potrei mai affrontare
E il peggio è essere soli
A volte avrei voluto essere
al tuo posto, amore mio
Sai che non voglio vivere per sempre

Oh, lascia che ti riveda
ancora una volta nell’ombra
Cammineremo per le strade
come molto tempo fa

Londra, Londra
Il fuoco nei tuoi occhi
mi riporterà a
Londra, Londra
Sei tutto ciò che mi serve
Le urla nella notte continuano
a farmi tornare in mente
Londra, Londra
Che continua a chiamarmi

Tags: - 137 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .