Long way to go – Axel Rudi Pell

Long way to go (Molta strada da fare) è la traccia numero tre del quindicesimo album di Axel Rudi Pell, Into the storm, pubblicato il 17 gennaio del 2014. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione (2014)

  • Johnny Gioeli – voce
  • Axel Rudi Pell – chitarra
  • Volker Krawczak – basso
  • Bobby Rondinelli – batteria
  • Ferdy Doernberg – tastiere

Traduzione Long way to go – Axel Rudi Pell

Testo tradotto di Long way to go (Pell) di Axel Rudi Pell [SPV]

Long way to go

I wanna know,
where did you go,
to which part of the city
I kept moving,
struggling around
to find you in all laces

City lights turned out in all darkness
Strangers are lost, just searching around
Way down in the chamber of life
Blocked out, just tryin’ to survive

Left all alone, but they had to be strong

Coming from nowhere,
and the candle lit the shadows
We’re coming home,
we’re on our way
Coming from nowhere,
and the lightning hit the shadows
Still have a long, long way to go
A long way to go

They disappeared,
contact lost, when did you leave?
The tide is turning, waves are high,
overflowing the shore

High and low, no feel to surrender
The wind just blows the rain in my face
Ramblin’ on to the bridge of forever
Holy grail, no time to disgrace

Molta strada da fare

Voglio sapere
dove sei andata
in quale parte della città
Ho continuato a muovermi
lottando in giro
per trovarti in tutti i lacci

Le luci della città di spengono nell’oscurità
gli stranieri sono persi, basta cercare in giro
Giù nella camera della vita
Bloccato fuori, prova a sopravvivere

Rimasti soli, ma devono essere forti

Arrivando dal nulla,
e la candela illuminò le ombre
Stiamo tornando a casa,
siamo sul nostro cammino
Arrivando dal nulla,
ed il fulmine colpì le ombre
È ancora lunga la strada da fare
Molta strada da fare

Sono scomparsi
perso il contatto, quando sei partito?
Sta cambiando la marea, le onde sono alte,
allagano la spiaggia

Su e giù, nessuna voglia di arrendersi
Il vento soffia la pioggia in faccia
Camminando sul ponte dell’eternità
Santo Graal, non c’è tempo per la vergogna

Tags:, - 81 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .