Looking down the cross – Megadeth

Looking down the cross (Guardando giù dalla croce) è la traccia numero sette del primo album dei Megadeth, Killing is my business… and business is good! pubblicato il 12 giugno del 1985.

Formazione dei Megadeth (1985)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Chris Poland – chitarra
  • David Ellefson – basso
  • Gar Samuelson – batteria

Traduzione Looking down the cross – Megadeth

Testo tradotto di Looking down the cross (Mustaine) dei Megadeth [Combat]

Looking down the cross

Now before they take me
And my blessed life
Now you’ll know why death
was summoned here tonight
I’ll recall my perils
They’ll kill me in pride
No, I can’t run away
There’s no place to hide

Though too much to live for
I owe enough to die
Ask not for salvation
My death shall mean their lives
Hatred and guilt – the alter they’ve built
High priests of sin
Destiny, fate – the wicked ones’ gate
Beckoning you in
Down the walkways
Through the bloodstained town

Looking down the cross,
Bleeding from the crown
Led to stay, to die beside the thieves
Kill the King of the world to be

And now to you, this will come:
A putrefying pestilence
More noxious than the serpent’s breath
Malevolently destined
More corrupt than the malice of Choronzon
More diseased
Than the wind of the moonlight sun

Putrefaction you have caused
No need for confession
Now you wish you had a god
To stop your demolition

Crush the bones of the hundred fold
Swing the judgment hammer
Man, woman, child, no one is safe
The heads of the dead are the banner

And this was all you got
So don these broken wings
Sands of time have run out
Bells of Hades ring

Is this a nightmare to unhallow thy name?
Smell of brimstone dancing in the flames
No help now
as you fufill his task
Chief of evil
has got you by the ass

Set free to sit up on the throne
Just a dream, you’re weeping all alone

Looking down the cross,
speak no evil
I’m looking down the cross,
speak no evil

Guardando giù dalla croce

Prima che loro mi prendano
Insieme alla mia sacra vita
Saprete perchè la morte
È stata evocata qui stanotte
Mi ricordo le mie sofferenze
Essi mi uccideranno con orgoglio
No, non posso scappare
Non c’è neanche posto dove nascondersi

Anche se ho molte ragioni per vivere
Vi devo abbastanza per morire
Non chiedo la salvezza
La mia morte sarà il significato delle loro vite
Odio e colpa sono le modifiche che hanno fatto
Sacerdoti del sole
Destino, fato, le porte del maligno
Ti fanno cenno di entrare
Per i marciapiedi
Attraverso la città macchiata di sangue

Guardando giù dalla croce
Sanguinando dalla corona
Obbligato a stare qua, per morire accanto ai ladri
Uccidi il re che sarà il re del mondo

E ora vi arriverà
Una pestilenza putrefatta
Più nociva del respiro dei serpenti
Con un destino malevolo
Più corrotto della malizia di Choronzon
Più malata del vento
Del sole con la luce lunare

Avete causato la putrefazione
Non dovete confessarvi
Ora sperate di avere un Dio
Che fermi la vostra demolizione

Schiacciando le ossa un centinaio di volte
Roteando il martello del giudizio
Uomini, donne, bambini, nessuno è al sicuro
Le teste dei morti sono lo stendardo

E questo è ciò che avete avuto
Quindi indossate queste ali spezzate
Le sabbie del tempo si stanno esaurendo
Le campane dell’Ade suonano

Questo è un incubo per sconsacrare il suo nome?
Odore di zolfo, ballando nelle fiamme
Non c’è modo di essere aiutati
Dopo che lui ne ha avute piene le tasche
Il capo del male
Vi ha preso per il culo

Vi ha liberati per sedersi sul trono
Solo un sogno? Stai urlando, sei tutto solo

Guardando giù dalla croce
non parlare male
Sto guardando giù dalla croce
non parlare male

Tags: - 772 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .