Lost reflection – Crimson Glory

Lost reflection (Riflesso perduto) è la traccia numero otto del primo omonimo album dei Crimson Glory, pubblicato il 20 ottobre del 1986.

Formazione Crimson Glory (1986)

  • Midnight – voce
  • Jon Drenning – chitarra
  • Ben Jackson – chitarra
  • Jeff Lords – basso
  • Dana Burnell – batteria

Traduzione Lost reflection – Crimson Glory

Testo tradotto di Lost reflection (Drenning, Lords, Midnight) dei Crimson Glory [Roadrunner]

Lost reflection

Locked in this attic
Been here so many years
Shanna won’t set me free
She says I’m evil
But then she doesn’t know
I’m not pretending, no, not me

Full moon’s reflecting
A face in the mirror
Twisted and bleeding
No, you can’t be real, no you’re
All in my mind
Shades of insanity, you’re not me
You’re not me

Life in the attic
I like my rocking chair
Staring in shadows
Crouched in the corner
Waiting for something
Laughing at nothing
No one there

And on and on I wonder is there more
What is life beyond the attic door
The full moon in my eyes
Is all that’s real
The mirror’s lost reflection is in me

Life in the attic
Life in the attic
Life in the attic
Life in the attic

Cobwebs and dusty dreams
Sharp knives and hollow screams
Wide eyes of terror
Clawing the attic door
Can’t take it anymore
You better go away!

You’re lyin’
Hurry
Ah, ah, ah, ah
Who’s there?
No one there
You’re not me!

Riflesso perduto

Chiuso in questa soffitta
Sono stato qui così tanti anni
Shanna non vuole liberarmi
Lei dice che sono malvagio
Ma allora lei non sa
che io non sto fingendo, no, non io

La luna piena sta riflettendo
un volto nello specchio
Contorto e sanguinante
No, non puoi essere vero, no tu sei
tutto nella mia mente
Sfumature di follia, tu non sei me
Tu non sei me

La vita in soffitta
Mi piace la mia sedia a dondolo
Fissando la ombre
Accovacciato in un angolo
Aspettando qualcosa
Ridendo per niente
Non c’è nessuno là

E così via mi chiedo se c’è di più
Che vita c’è oltre la porta della soffitta
La luna piena nei miei occhi
È tutto ciò che è vero
Il perduto riflesso dello specchio è in me

La vita in soffitta
La vita in soffitta
La vita in soffitta
La vita in soffitta

Ragnatele e sogni polverosi
Coltelli affaliti e grida vane
Occhi spalancati dal terrore
Graffiando la porta della soffitta
Non ce la faccio più!
Meglio se vai via!

Stai mentendo
Sbrigati
Ah, ah, ah, ah
Chi è là?
Nessuno
Tu non sei me!

Tags:, - 113 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .