Maid of Orleans – Dark Moor

Maid of Orleans (La pulzella d’Orléans) è la traccia numero tre del secondo album dei Dark Moor, The Hall of the Olden Dreams, pubblicato il primo dicembre 2000. Il brano parla di Giovanna D’Arco.

Formazione Dark Moor (2000)

  • Elisa C. Martín – voce
  • Enrik Garcia – chitarra
  • Albert Maroto – chitarra
  • Anan Kaddouri – basso
  • Jorge Saez – batteria
  • Roberto Peña De Camus – tastiere

Traduzione Maid of Orleans – Dark Moor

Testo tradotto di Maid of Orleans (Garcia) dei Dark Moor [Arise]

Maid of Orleans

I was born in France,
called the “Maid of Orleans”
Led by the voices of the Saints
I went to the Court dressed in men’s clothes
To save my people from the yoke
I was given troops to destroy the English roots
And to crown the Dauphin at Reims

I’m not a man searching the glory
I’m just the hand chosen to fight
It’s a long way to our freedom
I was betrayed. I’m burning at the stake

My own blood sold me in the battlefield
Charles the King made no attemps to save me
I won’t be free till the day of my death
The pyre is light. I see the end

I’m not a man searching the glory
I’m just the hand chosen to fight
It’s a long way to our freedom
I was betrayed. I’m burning at the stake

I’d rather die than live
chained in this cell
I hold to what I have already said
I won’t be free till the day of my death
The pyre is light. I see the end

I’m not a man searching the glory
I’m just the hand chosen to fight
It’s a long way to our freedom
I was betrayed. I’m burning at the stake

La pulzella d’Orléans

Sono nata in Francia,
fui chiamata “La pulzella d’Orleans”
Guidata dalle voci dei santi
Giunsi a corte vestita in abiti da uomo
Per salvare la mia gente dal giogo
Acquisii truppe per distruggere l’esercito inglese
E incoronare il Delfino a Reims

Non sono un uomo in cerca di gloria
Sono solo la mano scelta per combattere
È lunga la strada per la nostra libertà
Fui tradita. Sto bruciando sul rogo

Il mio stesso sangue mi ha venduto in battaglia
Re Carlo non ha fatto alcun tentativo per salvarmi
Non sarò libera fino al giorno della mia morte
La pira è accesa. Vedo la fine

Non sono un uomo in cerca di gloria
Sono solo la mano scelta per combattere
È lunga la strada per la nostra libertà
Fui tradita. Sto bruciando sul rogo

Preferirei morire piuttosto che
vivere incatenata in questa cella
Aspetto per ciò che ho già detto
Non sarò libera fino al giorno della mia morte
La pira è accesa. Vedo la fine

Non sono un uomo in cerca di gloria
Sono solo la mano scelta per combattere
È lunga la strada per la nostra libertà
Fui tradita. Sto bruciando sul rogo

Tags:, , - 253 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .