Map of scars – The Black Dahlia Murder

Map of scars (Mappa di sfregi) è la traccia numero dieci del sesto album dei The Black Dahlia Murder, Everblack, pubblicato l’11 giugno del 2013.

Formazione The Black Dahlia Murder (2013)

  • Trevor Strnad – voce
  • Ryan Knight – chitarra
  • Brian Eschbach – chitarra
  • Max Lavelle – basso
  • Alan Cassidy – batteria

Traduzione Map of scars – The Black Dahlia Murder

Testo tradotto di Map of scars (Strnad) dei The Black Dahlia Murder [Metal Blade]

Map of scars

Troubled girls.
A two in pain,
like sisters grew.
To release their hells,
they’ll cut themselves
under fatherless roofs.
Troubled girls.
A two promiscuously screw.
The hole within cannot be filled.
A razors wit will now have to do.

They fuck on mattresses.
Stained foul the color of spilled wine.
They sleep in emptiness.
A deadbeat mothers, love desired.
A void so chiasmus.
Mutilation is required.
A ritual in secrecy.
In opened flesh they do confide.

Beneath their clothing,
hides a map of scars
freakishly carved.
Between their puckered lips,
a waiting lie, hollow inside.

Harlots through and through,
singing nymphomania’s blues.
Born with legs behind their heads,
their tattered flesh they offer to you.
Troubled girls.
A two victims of a world so cruel.
With blood they paint and masturbate.
Young angels marred in vilest of hells.

Taboo scars like brail unto the touch.
Keloid tributaries wind.
When she splits her sisters skin,
oh, how it flows the blood divine!

While mother is away,
the girls will play, the girls will play.
The gemini of shame.
The twins of pain,
to bleed again.

Mutual mutilation.
Frenzied crimson masturbation.
Endless cycle of depression.
Whorish sexual reputation.
Bulimic chronic pill abusing.
Lying defaming people-using.
Why should you go on living?
You were born to feed the worms.

Beneath their clothing,
hides a map of scars
freakishly carved.
Between their puckered lips,
a waiting lie hollow inside.
While mother is away,
the girls will play, the girls will play.
The gemini of shame.
The twins of pain,
to bleed again.

Mappa di sfregi

Ragazze inquiete.
Un duo nel dolore,
cresciute come sorelle.
Per liberare l’inferno,
esse si tagliaron a vicenda
sotto tetti d’orfani.
Ragazze inquiete.
Un duo promiscuamente avvolto.
Il vuoto non può esser saziato.
Un affilato rasoio avrà ora qualcosa da fare.

Esse fottono sul materasso.
S’asciugò marcio il color del vino spillato.
Esse s’assopiscon nell’oblio.
Madri sfaticate, desiderose d’amore.
Un vuoto così chiasmico.
Mutilazione è richiesta.
Un rituale nel segreto.
Nell’aperta carne esse si confidano.

Sotto i loro vestiti,
si cela una mappa di sfregi
eccentricamente intagliata.
Tra le loro raggrinzite labbra,
una paziente menzogna, fallace al suo interno.

Meretrici in tutto e per tutto,
ch’intonan il blues della ninfomania.
Nate con le gambe dietro le loro teste,
La loro lacera carne esse t’offron.
Ragazze inquiete.
Due vittime d’un mondo così cruento.
Col sangue esse dipingon e si masturbano.
Giovani cherubini tra i più spregevoli degl’inferi.

Cicatrici tabù come bracciali al tocco.
Ammassi di sfregi tributari le avvolgon.
Quand’essa strappa la carne di sua sorella,
oh, come scorre il sangue divin!

Quando la madre è via,
le bimbe giocano, le bimbe giocano.
Le gemini dell’onta.
Le gemelle del dolore,
destinate a sanguinare ancora.

Vicendevole mutilazione.
Frenetica purpurea masturbazione .
Imperituro ciclo di depressione.
Reputazione sessuale da troie.
Bulimico abuso cronico di pillole.
Diffamante uso di persone giacenti.
Perché dovreste continuare a viver?
Siete nate per nutrire i vermi.

Sotto i loro vestiti,
si cela una mappa di sfregi
eccentricamente intagliata.
Tra le loro raggrinzite labbra,
una paziente menzogna, fallace al suo interno.
Quando la madre è via,
le bimbe giocano, le bimbe giocano.
Le gemini dell’onta.
Le gemelle del dolore,
destinate a sanguinare ancora.

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 55 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .