March of the innocent – Grave Digger

March of the innocent (La marcia degli innocenti) è la traccia numero sei del tredicesimo album dei Grave Digger, Liberty or Death, uscito il 12 gennaio 2007. Il brano parla dell’Olocausto.

Formazione dei Grave Digger (2010)

  • Chris Boltendahl – voce
  • Manni Schmidt – chitarra
  • Jens Becker – basso
  • Stefan Arnold – batteria
  • H.P. Katzenburg – tastiere

Traduzione March of the innocent – Grave Digger

Testo tradotto di March of the innocent (Boltendahl) dei Grave Digger [Locomotive]

March of the innocent

Wooden walls around my mind
My soul has left memories behind
We walk around like ghosts
Like puppets on a string of despair

As bells toll, a call for the choosen ones
Outside the window I see loaded guns
The caravan of dying flowers,
moving to the showers
Moving through doors of steel

Black flowers in cities of death
Where sun turns to grey
And love fades away

It’s the march of the innocent
It’s the march of the innocent

Prayers don’t find
The right words to help
Speechless they move through
Thousands of tears
Touching the head of a child who cries
Defending the fear of those who will die

Through fire we walk
no chance to survive
The army of terror steal our lives
Now faith is the substance
Of things we hope for
We’re starting the journey
To heaven’s door

Black flowers in cities of death
Where sun turns to grey
And love fades away

It’s the march of the innocent
It’s the march of the innocent
It’s the march of the innocent
It’s the march of the innocent

La marcia degli innocenti

Pareti di legno attorno alla mia mente
La mia anima si è lasciata alle spalle i ricordi
Camminiamo in giro come fantasmi
Come burattini mossi dai fili della disperazione

La campana suona, la chiamata per gli eletti
fuori dalla finestra vedo fucili carichi
La colonna di fiori morenti
si muovono verso le docce
si muovono attraverso le porte di acciaio

Fiori neri nelle città della morte
dove il sole diventa grigio
e l’amore scompare

È la marcia degli innocenti
È la marcia degli innocenti

Le preghiere non trovano
le parole giuste che possono aiutare
Senza parole avanzano
Migliaia di lacrime
Toccando la testa di un bambino che piange
Proteggiendo la paura di quelli che moriranno

Attraverso il fuoco camminiamo
nessun possibilità di sopravvivere
L’esercito del terrore ruba le nostre vite
Adesso la fede è la sostanza
delle cose in cui speriamo
Stiamo iniziando il viaggio
verso le porte del paradiso

Fiori neri nelle città della morte
dove il sole diventa grigio
e l’amore scompare

È la marcia degli innocenti
È la marcia degli innocenti
È la marcia degli innocenti
È la marcia degli innocenti

Tags:, - 32 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .