March to Alesia – White Skull

March to Alesia (In marcia verso Alesia) è la traccia numero undici del settimo album dei White Skull, The ring of the Ancient, uscito il 20 ottobre del 2006. Alesia fu una città gallica che venne posta sotto assedio da Giulio Cesare nel corso della conquista della Gallia nel 52 a.C.

Formazione White Skull (2006)

  • Gustavo Gabarrò – voce
  • Tony Fontò – chitarra
  • Danilo Bar – chitarra
  • Stefano Balocco – basso
  • Alex Mantiero – batteria

Traduzione March to Alesia – White Skull

Testo tradotto di March to Alesia dei White Skull [Dragonheart]

March to Alesia

Roman legions marching on
Hills are burning
Tribes divided, cowardly

Warriors strength warriors faith
Are lost, desperate fightings
Once united, now divided
People is dying
Run like ghosts in the middle of the night
To save our children

Cesar’s glory, Cesar’s lust
We’re gonna take it

Marching marching marching to Alesia
Hundred legions wait around the walls
Marching marching marching to Alesia
Rising power of the mighty Rome

The chieves are blind for power
The druids have lost the way
And Cesar waits
The tribes will fight each other
The brothers fight each other
Like a civil war
One by one the tribes are falling down
The march of roman army

Merciless Cesar’s game
Legions are moving
The last chieves will be put in chains
Vercingetorix

In marcia verso Alesia

Le legioni romane avanzano marciando
Le colline stanno bruciando
Le tribù divise, pavide

La forza e la fede dei guerrieri
sono perdute, combattimenti disperati
Una volta uniti, ora sono divisi
La gente sta morendo
Corrono come fantasmi nel pieno della notte
per salvare i nostri figli

La gloria di Cesare, la brama di Cesare
Stiamo andando a prenderlo

Marciando, marciando verso Alesia
Cento legioni attendono attorno alle mura
Marciando, marciando verso Alesia
Cresce il potere della possente Roma

I capi sono accecati dal potere
I druidi hanno perso la strada
E Cesare aspetta
Le tribù combattono tra loro
I fratelli combattono tra loro
come una guerra civile
Una a una le tribù stanno morendo
La marcia dell’esercito romano

Il gioco spietato di Cesare
Le legioni si muovono
Gli ultimi capi saranno messi in catene
Vercingetorige

Tags:, - 51 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .