Mary Jane – Megadeth

Mary Jane è la traccia numero quattro ed il secondo singolo del quarto album in studio dei Megadeth, So Far, So Good… So What!, pubblicato il 19 gennaio del 1988.

Formazione Megadeth (1988)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Jeff Young – chitarra
  • David Ellefson – basso
  • Chuck Behler – batteria

Traduzione Mary Jane – Megadeth

Testo tradotto di Mary Jane (Mustaine, Ellefson) dei Megadeth [Capitol]

Mary Jane

Forgive me father for I have sinned
I’m a child of air, I’m a witch of the wind
And I’m still wide awake… Mary Jane

From the earth, up through the trees
I can hear her calling me
Her voice rides on the breeze
Oh, it’s haunting me

No, I can’t get away
No, there’s no escape
If I know I’m going crazy
I must not be insane

Beware my friends, as you pass by
As you are now so once was I
As I’m now so you must be
Prepare my friends to follow me

Forgive me father for I have sinned
I’m a child of air, I’m a witch of the wind
Fingers gripped around my brain
No control my mind is lame
I’m in the astral plane, and I’ll never be the same
Never, never, never, never, never, never
Never, never, never

Beware my friends, as you pass by
As you are now so once was I
As I’m now so you must be
Prepare my friends to follow me

It hurts so bad I can’t breathe
Prepare to follow me

Mary Jane

Perdonami Padre perchè ho peccato
Sono una figlia dell’aria, una maga del vento
E sono ancora sveglia… Mary Jane

Dalla Terra fino sugli alberi
Posso sentirla chiamarmi
La sua voce cavalca nella brezza
Oh, mi sta tormentando

No, non riesco a scappare
No, non c’è modo di fuggire
Se sapessi che sto impazzendo
Non devo essere pazzo

Attenti amici miei, quando passate
Una volta ero come siete voi adesso
E voi sarete come sono io adesso
Preparatevi a seguirmi, amici miei

Perdonami Padre perchè ho peccato
Sono una figlia dell’aria, una maga del vento
Dita strette attorno al mio cervello
Senza controllo la mia mente è zoppa
Sono nel piano astrale e non sarò mai più la stessa
Mai, mai, mai, mai, mai, ami
Mai, mai, mai

Attenti amici miei, quando passate
Una volta ero come siete voi adesso
E voi sarete come sono io adesso
Preparatevi a seguirmi, amici miei

Fa così male che non posso respirare
Preparatevi a seguirmi

Tags: - 1.529 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .