Master of the pendulum – Avantasia

Master of the pendulum (Il padrone del pendolo) è la traccia numero sette del settimo album degli Avantasia, Ghostlights, pubblicato il 29 gennaio del 2016. Il brano vede la partecipazione di Marco Hietala.

Formazione Avantasia (2016)

  • Tobias Sammet – voce
  • Sascha Paeth – chitarra, basso
  • Felix Bohnke – batteria
  • Michael Rodenberg – tastiere

Traduzione Master of the pendulum – Avantasia

Testo tradotto di Master of the pendulum (Sammet) degli Avantasia [Nuclear Blast]

Master of the pendulum

[Aaron:]
Who’s the one who’s stretching out his hand
Is it It or is it me
that won’t lose hold
Take on to the pendulum and sway
Like a mistletoe I’m clinging to the cold, yeah

[Watchmaker:]
I am the trellis
for those in need to twine around
The rock of ages
for those who’re meant to wander around
I got no time for a break
and we got no time to waste
I’ll save it up in the pace,
I’ll quantify thoughts away
that you don’t need anyway,
oh what a beautiful day…

[Aaron:]
Tic toc tic toc
Someone’s watching over you

[Watchmaker:]
Begging for a dance
While your sands are running out
Rigid and firm’s what I hold in my hands
Tick away time, I allot and I divide
Master of the hands that guide you
Run if you can while
the war drum’s ticking on
Ancient of days, I’m the shouldering pace
I will make you mine, I allot and I divide
Master of the hands that push you

That’s who I am.
The master of these hands

I lead the horse to the water and I make it drink
I’m here to force precision just on everything

[Aaron:]
I feel your breath in my neck
I feel you behind my back
And as I’m turning around
There’s just this frightening sound
I feel it everywhere
Oh I know that you’re there…

Tic toc tic toc
Someone’s watching over you

Begging for a dance
While your sands are running out
Rigid and firm’s what you hold in your hands
Tick away time, you allot and you divide
Master of the hands that guide you

Run if you can while
the war drum’s ticking on
Ancient of days: you’re the shouldering pace

[Watchmaker:]
I will make you mine, I allot and I divide
Master of the hands that push you

[Aaron:]
Angels fall
Time’s gonna winnow all
Dying dreams
Right from wrong
Dwell in a run
Turn the wheel
Something’s reaching out for me

[Watchmaker:]
Begging for a dance
While your sands are running out
Rigid and firm’s what I hold in my hands
Tick away time, I allot and I divide
Master of the hands that guide you
Run if you can while
the war drum’s ticking on
Ancient of days, I’m the shouldering pace
I will make you mine, I allot and I divide
Master of the hands that push you

Il padrone del pendolo

[Aaron:]
Chi è costui che sta protendendo la mano
È lui o sono io colui
che non vuole lasciare la presa
Prendi il pendolo e oscilla
Come il vischio sto aggrappato al freddo, evviva

[Watchmaker:]
Io sono il traliccio
per chi necessita di spago intorno
L’antica roccia
per coloro che sono destinati a vagare
Io non ho tempo per una pausa
e noi non abbiamo tempo da perdere
Io garantirò il ritmo,
io quantificherò i pensieri sfuggenti
Che non ne hai bisogno comunque,
oh ma che splendida giornata…

[Aaron:]
Tic toc tic toc
Qualcuno vegli su di te

[Watchmaker:]
Supplica per un ballo
Mentre il tuo tempo sta per scadere
Rigido e fermo è ciò che stringo nella mano
Il tempo scorre via, io assegno e io dispenso
Posseggo le mani che ti guidano
Corri se puoi mentre
i tamburi della guerra ritmano
Giorni antichi, io mi sobbarco del ritmo
Io ti renderò mio, io assegno e io dispenso
Posseggo le mani che ti spingono

Questo è ciò che sono.
Il possessore di queste mani

Io conduco il cavallo all’acqua e lo faccio bere
Sono qui per imporre la precisione su tutto

[Aaron:]
Sento il tuo fiato sul collo
ti sento alle mie spalle
E quando mi volto
C’è solo questo suono agghiacciante
lo sento dovunque
Oh lo so che ci sei…

Tic toc tic toc
Qualcuno vegli su di te

Supplica per un ballo
Mentre il tuo tempo sta per scadere
Rigido e fermo è ciò che stringi nella mano
Il tempo scorre via, tu assegni e tu dispensi
Possiedi le mani che ti guidano

Corri se puoi mentre
i tamburi della guerra ritmano
Giorni antichi, tu ti sobbarchi del ritmo

[Watchmaker:]
Io ti renderò mio, io assegno e io dispenso
Posseggo le mani che ti spingono

[Aaron:]
Gli angeli cadono
Il tempo sta mondando tutto
Sogni morenti
Il giusto dallo sbagliato
Protrarsi in una corsa
Gira la ruota
Qualcosa sta reperendo per me

[Watchmaker:]
Supplica per un ballo
Mentre il tuo tempo sta per scadere
Rigido e fermo è ciò che stringo nella mano
Il tempo scorre via, io assegno e io dispenso
Posseggo le mani che ti guidano
Corri se puoi mentre
i tamburi della guerra ritmano
Giorni antichi, io mi sobbarco del ritmo
Io ti renderò mio, io assegno e io dispenso
Posseggo le mani che ti spingono

* traduzione inviata da GGL-N90

Tags: - 412 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .