Matador – Halford

Matador è la traccia numero dodici del quarto album degli Halford, Halford IV – Made of Metal, pubblicato il 28 settembre del 2010.

Formazione Halford (2010)

  • Rob Halford – voce
  • Roy Z – chitarra
  • Metal Mike Chlasciak – chitarra
  • Mike Davis – basso
  • Bobby Jarzombek – batteria

Traduzione Matador – Halford

Testo tradotto di Matador (Halford) degli Halford [Metal God Entertainment]

Matador

The gold ran dry in ’54
so with a broken hand
He packed his bags
and headed south across the Rio Grande
The town was mean and brutal
for a gringo filled with strife
He was about to end it all
when some thing changed his life

A bullfight in the street went bad
the beast made to escape
And in a feat of danger
with his jacket as a cape
He stared into the eyes of death
and bought it to his knees
A cry went up from in the crowd
at last he felt appeased

Then all the people were screaming
Having the time of their lives
Some said they thought they were dreaming
But he was right there before their eyes

He had the crowd they cheering
right in the palms of his hands
With one or two of them leering
At what they never could comprehend

Matador heart of the brave
Suit of life never to save
Matador in for the kill
Statuesque he’s standing still

El Toro charged
he danced with death
And every place he’s go
The reputation lead the way
through all of Mexico
The Greatest of the Greats they said
One never to be missed
But all good things come to an end
And so it was with his

A moments hesitation
and he felt the gore go deep
His life flashed in slow motion
as the crowd begin to weep
The country was in mourning
as they buried him that day
But memories live for ever
like the ghost of him they say

The people said he’s The Greatest
Look at his flair and his style
No one can stand in his foot steps
Or follow him by a mile

The crowd was in such a frenzy
He had the air of a saint
Control was part of the fever
Together with such restraint

Matador graced by The Lord
Cheating death plunging the sword
Matador here to annul
With respect praise for the bull

There was a sense of dramatic
That in the blink of an eye
It could turn into traumatic
Would he be alive or die

He was the man of the hour
And master of his domain
He was bestowed and empowered
He had the key to each city he reigned

Matador heart of the brave
Suit of life never to save
Matador in for the kill
Statuesque he’s standing still

Matador

La corsa all’oro finì nel ’54
così con una mano rotta
fece le sue valige
e si diresse a sud attraverso il Rio Grande
La cittadina era meschina e brutale
per un gringo pieno di conflitti
Stava per finire tutto
quando qualcosa cambiò nella sua vita

Una corrida in strada andò male
la bestia fatta fuggire
e con una impresa pericolosa
con la sua giacca come un mantello
Guardò negli occhi la morte
e la mise in ginocchio
Un grido salì dalla folla
e finalmente lui si sentì rappacificato

Poi tutte le persone gridavano
Godendosi la loro vita
Alcuni dissero che pensavano di star sognando
ma lui era proprio davanti ai loro occhi

Lui aveva la folla che tifava
proprio nel palmo delle sue mani
con uno o due di loro che guardavano di traverso
quello che non avrebbero mai compreso

Matador cuore del coraggioso
Si appropia della vita che non risparmia mai
Matador pronto per uccidere
Statuario lui è ancora in piedi

Il toro caricava
Lui danzava con la morte
e ogni posto in cui va
la reputazione gli apre la strada
attraverso tutto il Messico
Il più grande dei grandi, dicevano
colui che non ha mai fallito
ma tutte le cose buone finiscono
e così successe con lui

Un attimo di esitazione
e si sentì incornare in profondità
La sua vita gli balenò davanti al rallentatore
mentre la folla iniziava a piangere
Il paese era in lutto
mentre lo seppellivano quel giorno
ma i ricordi vivono per sempre
come il suo fantasma, dicono

La gente diceva che era il più grande
Guarda il suo gusto e il suo stile
Nessuno avrebbe potuto rimpiazzarlo
e nemmeno avvicinarsi

La folla era in una tale frenesia
Lui aveva l’aria di un santo
Il controllo era parte della febbre
insieme alla compostezza

Matador, graziato dal Signore
Imbrogli la morte, butti la spada
Matador, qui per annullare
con rispetto preghi per il toro

C’era un’atmosfera drammatica
Che in un batter d’occhio
si sarebbe potuta trasfarmare in traumatica
Sarebbe stato vivo o morto

Lui era l’uomo del momento
e padrone del suo destino
Gli è stato conferito il potere
Aveva la chiave di ogni città in cui regnò

Matador cuore del coraggioso
Si appropia della vita che non risparmia mai
Matador pronto per uccidere
Statuario lui è ancora in piedi

Tags: - 44 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .