Memory – Avantasia

Memory (Ricordo) è la traccia numero nove del secondo album degli Avantasia, The Metal Opera part II, pubblicato il 29 ottobre del 2002.

Formazione Avantasia (2002)

  • Tobias Sammet – voce, tastiere
  • Henjo Richter – chitarra
  • Markus Grosskopf – basso
  • Alex Holzwarth – batteria

Traduzione Memory – Avantasia

Testo tradotto di Memory (Sammet) degli Avantasia [AFM]

Memory

[Falk:]
Oh, I dare not to sleep anymore
Cause I see her face in every nightmare
In all the windows of my haunted house
And when I dream a dream of flowers
I wake up in my hand a bloody rose

‘Blood shall come upon you’
So she spoke to me
Never knew she’d come back
Now she’s on my dreams

From the faces in my dream
From an evil memory
As foretold in their prediction
From the faces in my dream
They are coming back for me
As it was told in their prediction
Is it just a dream
Or just a wicked memory … Oh

Now I see her coming on her besom…
The smell of brimstone
And the mark of the beast
From the open window
Is it just a dream
As she’s pulling out the dagger to stab
A thousand times into my hurting breast

Wake up from the nightmare
Screaming when I see her stand
with the face of Jakob
A bloody dagger in her hand

From the faces in my dream
From an evil memory
As foretold in their prediction
From the faces in my dream
They are coming back for me
As it was told in their prediction
Is it just a dream

[Gabriel:]
Maybe his conscience
Will send him a dream in his dreams
If I only knew – oh Anna –
If his soul also came free
Or maybe if Jakob
Would talk to the bailiff for you
I can’t come for you

I don’t know how many souls
were set free
To start a rebellion,
don’t know if I’ll still have to flee

[Falk:]
Oh that faces in my dream…
From the faces in my dream
From an evil memory…

Ricordo

[Falk:]
Oh, non oso più dormire
Perché vedo la sua faccia in ogni mio incubo
In tutte le finestre della mia casa infestata
E quando sogno fiori colorati
Mi risveglio con in mano una rosa insanguinata

“Il sangue ti ricoprirà”
Lei mi disse queste parole
Non avrei mai immaginato che sarebbe tornata
Ma adesso è nei miei sogni

Dalle facce nel mio sogno
Da un ricordo maligno
Come era stato predetto
Dalle facce nel mio sogno
Stanno venendo a prendermi
Come era stato predetto
È solo un sogno
O è solo un ricordo maligno?… Oh

Adesso la vedo, sta arrivando sulla sua ramazza…
Odora di zolfo
E porta il marchio della bestia
Entra dalla finestra aperta
È solo un sogno?
Tira fuori un pugnale, è pronta ad accoltellare
Mille volte il mio petto

Mi risveglio dall’incubo
E urlo quando la vedo davanti a me
La sua faccia è quella di Jakob
E c’è un pugnale insanguinato nella sua mano

Dalle facce nel mio sogno
Da un ricordo maligno
Come era stato predetto
Dalle facce nel mio sogno
Stanno venendo a prendermi
Come era stato predetto
È solo un sogno

[Gabriel:]
Forse la sua coscienza
Gli farà fare un sogno nei suoi sogni
Se solo l’avessi saputo – oh Anna –
Se anche la sua anima fosse stata liberata
O forse se Jakob
Avesse parlato di te al balivo
Non posso venire a prenderti

Non so quante anime
sono state liberate
Inizierò una ribellione,
non so se presto dovrò scappare

[Falk:]
Oh, quelle facce nel mio sogno…
Dalle facce nel mio sogno
Da un ricordo maligno…

Tags: - 447 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .