Mermaids from their moons – Vision Divine

Mermaids from their moons (Sirene dalle loro lune) è la traccia numero cinque del settimo album dei Vision Divine, Destination Set To Nowhere, pubblicato il 14 settembre del 2012.

Formazione Vision Divine (2012)

  • Fabio Lione – voce
  • Olaf Thörsen – chitarra
  • Federico Puleri – chitarra
  • Andrea Torricini – basso
  • Alessandro Bissa – batteria
  • Alessio Lucatti – tastiere

Traduzione Mermaids from their moons – Vision Divine

Testo tradotto di Mermaids from their moons (Lione, Thörsen, Lucatti) dei Vision Divine [Earmusic]

Mermaids from their moons

Silent’s the empty dark cosmos
As silent we sail through the stars
The planets seem like lost islands
Floating in a transient sea
Like Ulysses and his sailors
Now we face our Odyssey
Roaming lost we search a harbor
Trying to keep our sanity

In the silence of my room
If I close my eyes
I can hear voices like a whisper
Someone’s calling
Like old Vision Divine
Singing melodies to those who pass by,
Then surrender
My reason’s falling…

Time in our cabins goes slowly
All we an do is
to wait and hope

Now we face our Odyssey
Roaming lost we search a harbor
Trying to keep our sanity

In the silence of my room
If I close my eyes
I can hear voices like a whisper
Someone’s calling
Like old Vision Divine
Singing melodies to those who pass by,
Then surrender
My reason’s falling…

Sirene dalle loro lune

Silenzioso è l’oscuro e vuoto cosmo
mentre silenti navighiamo attraverso le stelle
I pianeti appaiono come isole perdute
galleggianti in un mare transitorio
Come Ulisse e i suoi marinai
Ora dobbiamo affrontare la nostra odissea
Vagando perduti cerchiamo un porto
cercando di restare sani di mente

Nel silenzio della mia stanza
se chiudo gli occhi
posso sentire delle voci come un sussurro
Qualcuno sta chiamando
come vecchie sirene sulle loro lune
cantando melodie a coloro che passano,
poi mi arrendo
La mia ragione sta diminuendo…

Il tempo nelle nostre cabine passa lentamente
Tutto quello che possiamo fare
è aspettare e sperare

Ora dobbiamo affrontare la nostra odissea
Vagando perduti cerchiamo un porto
cercando di restare sani di mente

Nel silenzio della mia stanza
se chiudo gli occhi
posso sentire delle voci come un sussurro
Qualcuno sta chiamando
come vecchie sirene sulle loro lune
cantando melodie a coloro che passano,
poi mi arrendo
La mia ragione è caduta…

Tags: - 335 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .