Misfit – Fates Warning

Misfit (Emarginato) è la traccia numero sei del primo album dei Fates Warning, Night on Bröcken, pubblicato il 9 settembre del 1984.

Formazione Fates Warning (1984)

  • John Arch – voce
  • Jim Matheos – chitarra
  • Victor Arduini – chitarra
  • Joe DiBiase – basso
  • Steve Zimmerman – batteria

Traduzione Misfit – Fates Warning

Testo tradotto di Misfit (Matheos, Arch) dei Fates Warning [Metal Blade]

Misfit

He was the son of champion
A proud Olympian
Taught his boy all the tricks
He’d ever need to win
The games were fierce as battle
Not for ordinary man
A man born of royal blood
Must live by sword in hand

Here, this one not so lucky
As he fell to his knees
Suddenly inflicted
Deranged with disease
His father act with fury
You must not scorn his name
Cast him to the forest
Return never again

The nights are cold and darkened
As the boy turned into man
Took shelter in the jackal’s den
The cave Tartarean
Confronted by the serpent
Now your soul belongs to me
For your health and strength
Sell your soul and you’ll go free

Eager to accept the bribe
For revenge in his mind
Dawn reflects from the blade
The forest left behind
His strength grew with every stride
He was healthy as an ox
No one would stop him

You live by the sword
And die by the sword
Avenge everyone in your way
Condemning a misfit
For innocence his sin
His blade will avenge you someday
(Misfit)
He’s a misfit now
(Misfit)
(Misfit)
He’s a misfit now

Defeating every wild beast
And swordsman in the ring
Said victor of the main events
Wed daughter of the king
He glances to the throne
Where sits the royal regime
The king who cast the misfit died
His father reigned supreme

The charge begins
First pass is made
The serpent’s face revealed
Time has come to meet his fate
The bribe kept concealed
He casts his blade with vengeance
And pierced his father’s soul
Satan would take him

You live by the sword
And die by the sword
Avenge everyone in your way
Condemning a misfit
For innocence his sin
His blade will avenge you someday
Oh no
(Misfit)
He’s a misfit now
(Misfit)
(Misfit)
He’s a misfit now, yeah

Emarginato

Egli fu il figlio d’un campione
Un fiero nume dell’Olimpo
Insegnò al suo erede tutti i trucchi
Affinché non avesse mai il bisogno di vincere
I giochi eran impetuosi come una battaglia
Non fatti per un uomo ordinario
Un uomo generato da sangue reale
Deve viver con la spada in mano

Lì poi, vi fu costui che non fu così fortunato
Quand’egli cadde sulle ginocchia
Afflitto all’improvviso
Sconvolto dal morbo
Suo padre diede prova della sua furia
Non dovete disprezzar il suo nome
Spingetelo nella selva
Cosicché non avvenga mai un suo ritorno

Gelide e buie son le notti
Mentre il ragazzo si tramutava in uomo
Si riparava nella tana dello sciacallo
La grotta del Tartaro
Si confrontò con una serpe
Ora la vostr’anima mi appartiene
Per la vostra salute ed il vostro vigore
Vendete le vostre anime e diverrete liberi

Avidi ad accettar la corruzione
Per vendicar il suo ricordo
L’alba si riflette nel suo bronzo
La selva si lascia alle spalle
La sua forza accresce ad ogni falcata
Egli era possente come un toro
Nessuno avrebbe potuto sbaragliarlo

Voi vivete grazie alla spada
E morite grazie alla spada
Vendicate chiunque si pari sul vostro cammino
Condannandolo come un emarginato
Per il suo innocente peccato
La sua lama su vendicherà su di voi un giorno
(Emarginato)
Ora esso è un emarginato
(Emarginato)
(Emarginato)
Ora esso è un emarginato

Spazzando via qualsiasi fiera selvaggia
E uomini brandenti spade nell’arena
Decretò la vittoria degl’eventi principali
Sposò la figlia del sovrano
Getta lo sguardo al trono
Ove siede il regime regio
Il re che lasciò l’emarginato a perire
Il padre suo regnò supremo

Il processo ebbe inizio
Il primo passo venne perpetrato
Venne rivelato il volto da serpe
Ѐ giunta l’ora di incontrar il proprio fato
La corruzione rimase celata
Egli getta la sua lama con fervore vendicativo
E trafigge l’anima di suo padre
Satana lo porterà con se

Voi vivete grazie alla spada
E morite grazie alla spada
Vendicate chiunque si pari sul vostro cammino
Condannandolo come un emarginato
Per il suo innocente peccato
La sua lama su vendicherà su di voi un giorno
Oh no
(Emarginato)
Ora esso è un emarginato
(Emarginato)
(Emarginato)
Ora esso è un emarginato, sì

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 45 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .