Mission Motherland – Helloween

Mission Motherland (Missione Madrepatria) è la traccia numero dieci del settimo album degli Helloween, The time of the Oath pubblicato nel marzo del 1996.

Formazione Helloween (1996)

  • Andi Deris – voce
  • Roland Grapow – chitarra
  • Michael Weikath – chitarra
  • Markus Grosskopf – basso
  • Uli Kusch – batteria

Traduzione Mission Motherland – Helloween

Testo tradotto di Mission Motherland (Weikath) degli Helloween [Castle]

Mission Motherland

So far from our system
we came here through space
To leave poisoned spheres
for your race
Our knowledge we trade
for the time shared on earth
To take and give for what it’s worth

On, our screens
we’ve been shown your world
Plead for your welcome,
you won’t get hurt

Mission motherland, another chance
With sunlit soil and air to breathe
Is there any place for us to live
To grow descendants, to be free

You gave us resources
You gave us advice
To deal with the unknown
to get humanized
We’ve shown you dimensions
and brought you on ways
You’ve never seen yesterday

Hand in hand we will march through time
So much more to research and find

Mission motherland, another chance
With sunlit soil and air to breathe
Is there any place for us to live
To grow descendants, to be free

When you hear these words
We’ve taken cold refuge
In freezers to keep us alive
What we didn’t know
Your central star called sun
Sends lethal rays to earth
Say how many of us died
In the streams of light
Faceless bodies, morbid cries
Doomed our colonies
Wake us when you’ve healed the world
Save our souls

When will we be as one again
And fulfill what we understand as

Mission motherland, another chance
With sunlit soil and air to breathe
Is there any place for us to live
To grow descendants, to be free

Missione Madrepatria

Così lontani dal nostro sistema
siamo arrivati qui attraverso lo spazio
per lasciare le sfere avvelentate
per la vostra razza
Abbiamo scambiato la nostra conoscenza
nel tempo condiviso sulla terra
per prendere e dare per quello che vale davvero

Sui nostri mondi
abbiamo mostrato il tuo mondo
Inochiamo il vostro benvenuto
non vi faremo del male

Missione Madrepatria, un’altra possibilità
con il terreno soleggiato e aria da respirare
C’è qualche posto su cui possiamo vivere?
Per crescere i figli, per essere liberi

Ci hai dato le risorse
Ci hai dato consigli
Per affrontare l’ignoto
per diventare umanizzati
Vi abbiamo mostrato le dimensioni
e portato sulle vie
Tu non hai mai visto ieri

Mano nella mano marceremo attraverso il tempo
Così tanto da cercare e trovare

Missione Madrepatria, un’altra possibilità
con il terreno soleggiato e aria da respirare
C’è qualche posto su cui possiamo vivere?
Per crescere i figli, per essere liberi

Quando senti queste parole
Avermo ricevuto un freddo rifugio
Nei congelatori per restare vivi
Quello che non sapevamo
La tua stella centrale chiamata sole
invia raggi letali alla terra
Dicci quanti di noi sono morti
nei flussi di luce
Corpi senza volto, grida morbosa
condannano le nostre colonie
Svegliaci quando hai guarito il mondo
Salva le nostre anime

Quando saremo di nuovo uniti
e compiremo quello che intendiamo fare

Missione Madrepatria, un’altra possibilità
con il terreno soleggiato e aria da respirare
C’è qualche posto su cui possiamo vivere?
Per crescere i figli, per essere liberi

Tags: - 57 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .