Mutiny – Running Wild

Mutiny (Ammutinamento) è la traccia numero dieci del quarto album in studio dei Running Wild, Port Royal, pubblicato il 26 settembre del 1988.

Formazione Running Wild (1988)

  • Rolf Kasparek – voce, chitarra
  • Majk Moti – chitarra
  • Jens Becker – basso
  • Stefan Schwarzmann – batteria

Traduzione Mutiny – Running Wild

Testo tradotto di Mutiny (Kasparek) dei Running Wild [Noise]

Mutiny

Pain of hunger’s growing stronger
The wages are gone, can’t wait no longer
I have to sign on under every flag
If I want to live, I have to fag

Engaged, I hit the sea
Never thought of mutiny
The work is hard, the pay is low
We’re treated bad, our anger grows

The waterbarrels going bad
Daily a sailor dies by fag
Whip cracks pain’s their holy law
If they’re going too far this means war

Stand up and fight

A seaman disobeys a law
The whip cracks, flowing gore
He gets a hundered cuts, one too much
His death feeds our grudge

Engaged, I hit the sea
Never thought of mutiny
The work is hard, the pay is low
We’re treated bad, our anger grows

The waterbarrels going bad
Daily a sailor dies by fag
Whip cracks pain’s their holy law
If they’re going too far this means war

With grinning looks we precede
Revenge for the ones who’d bleed
Encircling bastards who killed
Their eyes show fear, they’re thrilled

Ammutinamento

Il dolore della fame diventa più forte
La paga è finita, non posso più aspettare
Mi sono arruolato sotto ogni bandiera
Se voglio vivere, devo sgobbare

Ingaggiato, andato in mare
Mai pensato all’ammutinamento
Il lavoro è duro, la paga è bassa
Siamo trattati male, la nostra rabbia aumenta

I barili di acqua si sono rovinati
Ogni giorno un marinaio muore dal duro lavoro
La frusta schiocca, il dolore è la loro sacra legge
Stanno esagerando, questo significa guerra

Alzati e combatti

Un marinaio infrange una legge
La frusta schiocca, sangue scorre
Si trova centinaia di tagli, uno di troppo
La sua morte alimenta il nostro rancore

Ingaggiato, andato in mare
Mai pensato all’ammutinamento
Il lavoro è duro, la paga è bassa
Siamo trattati male, la nostra rabbia aumenta

I barili di acqua si sono rovinati
Ogni giorno un marinaio muore dal duro lavoro
La frusta schiocca, il dolore è la loro sacra legge
Stanno esagerando, questo significa guerra

Uno sguardo sorridente precede la nostra
vendetta per coloro che ci hanno maltrattato
Circondiamo i bastardi che hanno ucciso
I loro occhi mostrano paura, stanno tremando

Tags: - 50 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .